CARLO FRANCIO' Sito personale e comunitario – associazioni e realtà sociali -"Il Leone e il Gallo" – "Amico di Lampedusa"

20Mag/180

Messina – «Per i GIOVANI al primo posto … l’ONESTA’»

19 maggio 2018 - Salone delle Bandiere Europee - Possiamo essere fiduciosi per il futuro. I giovani messinesi non solo apprezzano, ma fanno propri e sostengono, con impegno, i valori fondanti di una Comunità dialogante e vivace che ama il confronto delle idee in modo da scegliere sempre il bene comune.

REPORT QUESTIONARIO "UNA POLITICA PER I GIOVANI"
Fascia di Età range 17-68 / 24-25 12.8% / 18-19 18.6% / 29-30 21.8%
Area geografica : 28% Centro Città / 72 % Periferia
1) il tuo Sindaco dovrebbe essere... (indica tre aggettivi per definirlo)

1° ONESTO - 2° Competente - 3° Concreto

Stili diversissimi - ma Fair play anche da parte del candidato che ha voluto sottolineare, anche acusticamente, la sua coerenza di metterci la Faccia. Possiamo definirlo un incontro proficuo. Merito della moderatrice, la giornalista, Gisella Cicciò e dei tanti ragazzi/e dell'organizzazione a cui va il incondizionato plauso.

Candidati a Sindaco di Messina -Renato Accorinti - Emilia Barrile - Dino Bramanti - Cateno De Luca - Antonio Saitta - Gaetano Sciacca - Giuseppe Trischitta.

Questo slideshow richiede JavaScript.

15Mag/180

Messina – «L’accoglienza del forestiero discrimine per tutti i Popoli che vogliono costruire una società plurale piena di umanità e di civile convivenza»

sabato 12 maggio 2018 - Biblioteca Comunale
PALACULTURA - MESSINA

PATTO-MEPresentazione SPRAR minori

- testimonianza ing. Francesco Ohazuruike 

Indroduzione Dott.ssa Nina Santisi - Coordinatori Stefania Nuzzarello e Giuseppe Valenti

Il libro "Negro. La verità e che non potete fare a meno di noi" dell'italiano Francesco Ohazuruik, nato nel 1982 a Catania da genitori Nigeriani, è la dimostrazione di una verificata inclusione. Il suo racconto si intreccia con il cammino di tanti giovani minori migranti che dimostrano una grande volontà di far bene per potersi liberamente integrare in uno dei paesi europei che sceglieranno per il loro futuro. Intanto studiano oltre la lingua italiana quella francese e quella inglese.

Le tante domande dell'Uditorio hanno ricevuto adeguate risposte da parte dei giovani minori e dei testimoni, pertanto lascio alla semplice e commovente bellezza delle immagini e dei filmati il compito di perforare la corazza dell'ignoranza.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

14Mag/180

Reggio Calabria – CIS – UTE « Due appuntamenti da non perdere “Ciak … si legge”-“Edipo: Il gioco del destino”»

lunedì 14 maggio 2018 ore 16:45 -Presso la Villetta della Biblioteca Comunale "De Nava" R.C.

il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, per il ciclo “Cinema e …”,

presenta:

"Ciak ... si legge"

Libri e biblioteche nella rappresentazione cinematografica

Il cinema, fin dalle sue origini, ha avuto un rapporto molto stretto con la letteratura. Sono innumerevoli, infatti, i film tratti da romanzi, soprattutto se essi hanno avuto un grande successo di pubblico.
Non sono molti, invece, i film che trattano i libri come oggetto di cultura e il luogo deputato dove essi sono conservati: le biblioteche.
In occasione de "Il maggio dei libri" e nella cornice mai più appropriata di una biblioteca, Nicola Petrolino, esperto e critico di cinema, attraverso un videoracconto evidenzierà come il cinema ha trattato il tema dei libri e soprattutto il problema della censura che essi hanno subito nel corso dei secoli, perché dal primo momento in cui le idee hanno iniziato a circolare in forma scritta c'è stato chi ha sentito la necessità di controllarne la diffusione o proibirne la lettura.
Siete invitati a partecipare

lunedì 15 maggio 2018 ore 17:30 Presso la Villetta della Biblioteca Comunale "De Nava" R.C.

EDIPO: IL GIOCO DEL DESTINO

Dal mito alle tragediedal cinema alle rappresentazioni di Siracusa

La vicenda di Edipo, fra le più note e celebrate della tradizione classica, è stata canonizzata dalla versione tragica di Sofocle, che le dedicò due drammi: l’Edipo Re e l’Edipo a Colono. La figura di questo personaggio, tra le tante del mito, non è solo la più indagata (il proverbiale “complesso” teorizzato da Freud), ma anche quella che ha avuto fino ad oggi più riletture e interpretazioni.
Dopo un'introduzione a cura di Maria Luisa Neri, responsabile del Dipartimento Cultura dell'Associazione Nazionale Parchi Culturali, Nicola Petrolino, esperto e critico di cinema, presenterà un videoracconto che ripercorrerà le drammatiche vicende di un personaggio, vittima del gioco del destino, attraverso le interpretazione teatrali e cinematografiche che più l'hanno caratterizzato.
L'incontro è programmato in coincidenza con la rappresentazione della tragedia Edipo a Colono inserita quest'anno nel cartellone del Teatro Antico di Siracusa con la regia di Yannis Kokkos e gli attori Massimo De Francovich (Edipo) e Roberta Caronia (Antigone).
Siete invitati a partecipare

 

18Apr/180

Messina – «Per consolidare ed accrescere, come comunità civile, la nostra azione sociale a favore di tutte le persone»

9Apr/180

Messina – «Kung: “I vescovi si sentono governatori romani invece che servitori del popolo della Chiesa. E troppi teologi scrivono in modo conformista oppure tacciono. “»

Martedì 10 aprile 2018 alle ore 17:30 

BIBLIOTECA PROVINCIALE FRATI MINORI CAPPUCCINI – MESSINA

"I Pellegrini dell'Assoluto tra i segnali silenziosi e molteplici indizi".

INCONTRO IN BIBLIOTECA

su

Hans Kung

 "Ciò che credo"

a cura di fr. Filippo Cucinotta

 

9Apr/180

Reggio Calabria – «Da CIS e UTE due Eventi culturali da non perdere »

27Mar/180

Messina – «Tutti insieme: Studenti Docenti Famiglie Istituzioni per costruire una “Società Inclusiva”»

venerdì 23 maggio 2018 - aula magna ISTITUTO MINUTOLI - Fondo Fucile

BULL X AMO
APERTA
MENTE

La Squadra del  "Giacomo Minutoli"- DS  Piero La Tona - Minutoli _Crocitti - Quasimodo _Magazzù- Cuppari _Moleti - Comitato Genitori: Caterina Puleo - Deborah Arigò - Luigi Spadaro -

Nel breve intervento iniziale, la sig.ra Caterina Puleo, presidente del Comitato Genitori, completato il nutrito capitolo dei ringraziamenti. ha presentato i Relatori. sottolineando la gradita presenza del Questore di Messina dr. Mario Finocchiaro..

Ricevuto il testimone il dr. Mario Finocchiaro ha voluto da subito evidenziare i positivi affinamenti, negli ultimi tempi, dell'azione della Polizia di Stato, protagonista, a pieno titolo, del cambiamento culturale necessario per passare da una mentalità di mero contrasto a quella più matura ed incisiva di un'"azione di prevenzione". Pur non nascondendosi le difficoltà, si è dichiarato fiducioso, che oltre gli immediati benefici , nel tempo questa azione di prevenzione risulterà efficace nel restringere il campo operativo dei reati commessi. Ha poi . rilanciato il messaggio che la partecipazione corale Cittadino Istituzione porta ad un netto miglioramento di tutta la società. Sul tema del giorno, ha rivolto apprezzamenti all'iniziativa voluta dal Comitato dei Genitori perché essa va a beneficio non solo della Scuola ma anche della società civile. All'affermazione di molti genitori che il "bullismo" c'è sempre  stato, ha replicato che oggi, il malevolo utilizzo dei Social network  porta a situazioni di grande pericolo per la salute fisica ma soprattutto mentale delle vittime. Molte volte questo avviene da parte di studenti modello chiusi nelle loro stanze all'insaputa dei genitori, Ha quindi richiesto una piena collaborazione da parte del mondo della Scuola e dei genitori garantendo che le forze di polizia sono dotati di strumenti adeguati possono subito intervenire per prevenire o spegnere sul nascere tali tentativi.

La seconda più articolata relazione è stata tenuta dalla Prof.ssa Luigia Burgio -(Referente Dipartimento inclusione I.I.S. "G. Minutoli")" La Scuola inclusiva" - Ripercorrendo quarant'anni di cambiamenti ha delineato i nuovi quadri di riferimento che hanno consolidato scelte di umana civiltà di cui possiamo essere orgogliosi. Tutti gli studenti sono uguali e devono avere le stesse attenzioni. ...

In estrema sintesi :  Abolizione delle classi differenziate - Inserimento  Integrazione ► I N C L U S I O N E

La Dott.ssa Cinthya Villari (Psicologa incaricata presso l'I.I.S. "G. Minutoli") si è invece concentrata sull'aspetto del bullismo a scuola fornendo analisi, dati e statistiche su questo allarmante fenomeno tuttora resistente alle azioni intraprese per contenerlo a limiti fisiologici.  Alcuni aspetti del Bullismo:  Intenzionalità - Sistematicità - Asimmetria - E' una forma di prevaricazione del più forte con il più debole o ritenuto tale. Comportamenti aggressivi. Bullismo indiretto calunnie isolamento sociale -Bullismo diretto: Attacchi aperti nei confronti della vittima di tipo verbale o fisico -vengono agite direttamente sulla vittima, faccia a faccia ...

Disabilità, diversità e bullismo è Il tema trattato: dall'attore Lucio Cucinotta (Il ponte). Ribadito che il Bullismo è  "una forma di comportamento sociale di tipo violento e intenzionale di carattere fisico oppressivo e vessatorio, ripetuto nel tempo e attuato nei confronti di persone, considerate dal soggetto che perpetra l'atto, come facili bersagli o incapaci di difendersi" , ha sottolineato la valenza della sensibilizzazione ricordandoci che il bullismo nuoce sia al singolo sia alla società in modo devastante, sfavorendo lo sviluppo sociale ed alimentando l'aggressività e la criminalità. Il successivo filmato ha avuto il pregio di farci prenderne consapevolezza. ...

Il Dott. Dario Scarpati Archeologo - Ha posto l'accento sulla alterità. Sull'uso perverso della parola straniero.  Sulla necessità di aprire le porte del cuore al fratello 'stranierio  . Per questo ha parlato dell'esperienza fatta in un carcere minorile, per evidenziare che siamo noi a costruire le Barriere.. Poi ha posto il problema dell'accessibilità delle opere d'arte come antidoto a questi comportamenti, che nulla hanno a che vedere con la civile convivenza sfociando spesso nella -nota - categoria dei reati. ...

Al DS. prof.re Angelo Cavallaro (D.S. I. C. "Catalfamo" e coordinatore GLH Provinciale)  è toccato l'onore e l'onore di chiudere questo interessante evento. Per questo ha proposto una frase che è un programma di vita civile e comunitaria. «Riconquistiamoci l'Umanità». Rientriando nella normalità dei rapporti  civili , mediante la legge dello Stato, la Scuola ha nominalmente cancellato la discriminazione tra gli studenti cosiddetti 'normali e gli altri studenti, meno fortunati, portatori spesso di minime patologie facilmente superabili. Oggi assistiamo al fenomeno di ragazzini che utilizzano proficuamente la loro disabilità acquisendo consensi sui social.  Dobbiamo quindi costruire una Scuola flessibile capace di sapere accogliere tutte le diversità e stimolarle in nuovi percorsi formativi. ...

Nella fase finale di commiato da evidenziare i saluti dei D.S. dell'I.C. "Giovanni XXIII" prof.ssa Caterina Celesti  e dell'I.C. "A. Luciani "con la prof.ssa Maria Falcone.

NOTA BLOG - Di fatto la Scuola ha compiuto con onore il compito costituzionale della accoglienza e della valorizzazione delle doti ciascun allievo

Prof.re Angelo Cavallaro

Prof.ssa Luigia Burgio - La Scuola inclusiva

Dott.ssa Cinthya Villari

Attore Lucio Cucinotta

Dott. Dario Scarpati

DS Caterina Celesti Giovanni XXIII - Prof.ssa Maria Falcone Vice "Albino Luciani"

 

16Mar/180

Messina -«Una scuola che si impegna per educare e formare autentici liberi cittadini»

7Feb/180

Messina – «Come “liberare” la nostra esistenza, rinchiusa nel ghetto dell’angoscia, per attingere ad una libertà ed a un’apertura di vita ottenibili nella fiducia assoluta in Dio?»

Martedì 13 febbraio 2018 alle ore 17:30 

BIBLIOTECA PROVINCIALE FRATI MINORI CAPPUCCINI – MESSINA

"I Pellegrini dell'Assoluto tra i segnali silenziosi e molteplici indizi".

INCONTRO IN BIBLIOTECA

su

Eugen Drewermann

 "Il Vangelo di Marco"

a cura di fr. Filippo Cucinotta

6Feb/180

Reggio Calabria – «La storia di una donna del Sud divenuta mito della cinematografia internazionale»

27Gen/180

Reggio Calabria – « REGGIO SCIENZA – XXVII SETTIMANA NAZIONALE DELLA CULTURA SCIENTIFICA E TECNOLOGICA»

29 Gennaio - 2 Febbraio 2018 -  PLANETARIUM PYTHAGORAS

Reggio Scienza 2018: Tecnologia, Scienza, Cultura, Alternanza Scuola-Lavoro

Gli eventi contrassegnati (P.P.) si svolgeranno presso il PLANETARIUM PYTHAGORAS

LUNEDÌ 29 GENNAIO
Apertura della Settimana nazionale della Cultura scientifica e tecnologica
Ore 9.00 (P.P.) - IL RISCHIO SISMICO RACCONTATO AI BAMBINI - SPETTACOLO SOTTO LA CUPOLA Esperti Planetario
Ore 19.00 (P.P.) - BIODIVERSITÀ E CRISI AMBIENTALE: VERSO UNA VISIONE DI ECO-SISTEMA - Dott. Sergio Tralongo, Direttore Parco Nazionale d’Aspromonte

MARTEDÌ 30 GENNAIO
Ore 9.00 (P.P.) - SPETTACOLO SOTTO LA CUPOLA Esperti Planetario
Ore 17.00 MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI REGGIO CALABRIA - PARAFRASANDO MARGARET WERTHEIM: “I PANTALONI DI PITAGORA: DIO, LE DONNE E LA SCIENZA” - Prof.ssa Angela Misiano, Responsabile scientifico Planetarium Pythagoras

MERCOLEDÌ 31 GENNAIO
Ore 9.00 (P.P.) - I PASSI DELLA SCIENZA - SPETTACOLO SOTTO LA CUPOLA Esperti Planetario
Ore 18.00 (P.P.) - DISSESTO IDROGEOLOGICO: TECNOLOGIA PER LA PREVENZIONEProf. Giuseppe Bombino, Dip. di Agraria Università Mediterranea - Presidente Parco Nazionale d’Aspromonte

GIOVEDÌ 1 FEBBRAIO
Ore 9.00 (P.P.) - I PASSI DELLA SCIENZA: DALL’ASTRONOMIA E COSMOLOGIA DEGLI ANTICHI GRECI AI GIORNI NOSTRI - SPETTACOLO SOTTO LA CUPOLA Esperti Planetario
Ore 18.00 (P.P.) - IL CIELO RUBATOProf. Marco Romeo, Esperto Planetario
Ore 21.00 (P.P.) - ONDE GRAVITAZIONALI E ASTRONOMIA MULTI-MESSENGER: LA NUOVA ERA DELL’ASTRONOMIA”
Prof. Giovanni Palamara, Esperto Planetario

VENERDÌ 2 FEBBRAIO
Ore 9.00 (P.P.) -SPETTACOLO SOTTO LA CUPOLA Esperti Planetario
Ore 18.00 (P.P.) - Chiusura della Settimana nazionale della Cultura scientifica e tecnologica alla presenza delle Autorità -IL PRESENTE E IL FUTURO DEL LAVORO NELL'ERA DELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE
Prof. Carlo Francesco Morabito, Dip. di Ingegneria Civile Università Mediterranea -OSSERVAZIONE DEL CIELO CON GLI STRUMENTI Esperti del Planetario

LE ATTIVITÀ PROGRAMMATE ALL’INTERNO DELLA SETTIMANA SONO APERTE ALLA CITTADINANZA TUTTA.
È STATA SEGNALATA AL MIUR LA PARTECIPAZIONE AGLI INCONTRI DEGLI ALLIEVI DEL LICEO CLASSICO “TOMMASO CAMPANELLA” RC E DEL LICEO SCIENTIFICO “LEONARDO DA VINCI” RC CHE IN ATTO SVOLGONO L’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO PRESSO IL PLANETARIO.
LE ATTIVITÀ ANTIMERIDIANE NECESSITANO DI PRENOTAZIONE.

Vi aspettiamo come sempre numerosi. Cordiali saluti Staff Planetario - Per info sugli eventi, conoscere altre iniziative e per prenotare visite al Planetario per scolaresche e gruppi organizzati:

Planetarium Pythagoras - Città Metropolitana - Società Astronomica Italiana Sez. Calabria - Via Salita Zerbi, 1 - Parco Mirella Carbone -Reggio Calabria -Segreteria tel\fax 0965 324668 Rosario Borrello 329 4464386

 

13Gen/180

Messina – BFCM «4° appuntamento con p. F. Cucinotta-Eugenio Scalfari – il “Laico” del dialogo»

2018_01_16-BFC-Cucinotta-SCALFARI

13Dic/170

Messina -BFC- «Io parto dal principio che Dio non pretenda troppo da me: sa cosa possiamo sopportare: Forse in punto di morte qualcuno mi terrà la mano…» CMM

martedì 12 dicembre 2017 - Biblioteca Provinciale dei Frati Cappuccini di Messina

"I pellegrini dell'assoluto
- tra i segnali silenziosi e i molteplici indizi

3° appuntamento

CARLO MARIA MARTINI

 LE ETA' DELLA VITA

padre Filippo Cucinotta



Una per

Questo slideshow richiede JavaScript.

11Dic/170

"Sotto le stelle di Natale 2017"

Planetarium Pythagoras
Augura Buon Natale e Buon 2018!

Venerdì 1 dicembre ore 21.00 Planetario Pythagoras Città Metropolitana - “La migrazione degli uccelli: sul Mare, sulla Terra… e sulla Luna?” Dott. Sergio Tiralongo, Direttore Parco Nazionale dell’Aspromonte

Martedì 12 dicembre ore 21.00 Salone parrocchiale Chiesa “Spirito Santo” - “L’Astronomia nei Testi Biblici” Prof.ssa Angela Misiano, Responsabile scientifico Planetario Pythagoras

Giovedì 14 dicembre ore 17.30 Museo Archeologico nazionale di Reggio Calabria La “Stella cometa” dei Magi Prof.ssa Angela Misiano, Responsabile scientifico Planetario Pythagoras

Lunedì 18 dicembre ore 14.00 Casa Circondariale “Giuseppe Panzera” Presentazione dell’iniziativa Avv. Giuseppe Falcomatà, Sindaco Città Metropolitana - Dott.ssa Maria Carmela Longo, Direttore Casa Circondariale -“Il Cielo del Natale”: progetto di inclusione sociale -Prof.ssa Angela Misiano, Responsabile scientifico Planetario Pythagoras

Martedì 19 dicembre  ore 21.00 Planetario Pythagoras Città Metropolitana “Onde gravitazionali: storia di un Nobel annunciato” Prof. Giovanni Palamara, esperto Planetario

Mercoledì 20 dicembre ore 10.00 Palazzo Corrado Alvaro Premiazione dei bambini vincitori del Concorso nazionale “In memoria di Olga”

Giovedì 21 dicembre ore 20,00 Planetario Pythagoras Città Metropolitana SOLSTIZIO D’INVERNO Saluti delle Autorità - Premiazione delle Scuole partecipanti al Concorso nazionale “Quanto è stellata la Notte?” “Il Natale tra storia, tradizione ed astronomia” Prof. Nicola Petrolino, esperto di Cinema Il Cielo al Planetario a cura degli Esperti del Planetario Pythagoras Rosario Borrello, Marica Canonico, Carmelo Nucera

Venerdì 22 dicembre ore 10.00 Planetario Pythagoras Città Metropolitana Incontro e consegna dei doni ai bambini della Casa Accoglienza Centro Castellini

Venerdì 22 dicembre  ore 20.30 Planetario Pythagoras Città Metropolitana “La vera storia del Pifferaio di Hamelin” a cura dell’Associazione “SPAZIO TEATRO”

Mercoledì 27 dicembre 2017, ore 18.00 Municipio di Gallina “La Stella del Natale” Prof.ssa Angela Misiano, Responsabile scientifico Planetario Pythagoras

Giovedì 28 dicembre 2017, ore 18.00 Caulonia Superiore, Casa della Cultura “Il lungo viaggio dei Re Magi” Prof.ssa Angela Misiano, Responsabile scientifico Planetario Pythagoras

Giovedì 28 dicembre 2017, ore 18.30 - Bova Marina, Oratorio Salesiano - “La Stella di Natale” Prof. Marco Romeo, esperto Planetario

Mercoledì 3 gennaio 2018, ore 18.30 Planetario Pythagoras Città Metropolitana -Il Piccolo Principe tra le Stelle del Planetario (ispirato all’opera di Antoine de Saint-Exupéry) - Spettacolo teatrale didattico a cura dell’attore Gianluigi Belsito e del Direttore Planetario di Bari Pierluigi Catizone

Giovedì 4 gennaio 2018, ore 21.00 Planetario Pythagoras Città Metropolitana -“Il Pianeta degli anelli da Galileo alla Sonda Cassini” - Prof. Marco Romeo, esperto Planetario

Venerdì 5 gennaio 2018, ore 16.00 Planetario Pythagoras Città Metropolitana - Una Befanastellare Gioco a premi: quiz astronomico rivolto ai bambini dai 6 ai 12 anni - Tombolata con ricchi premi Staff Planetario, conduce Marica Canonico

Sabato 6 gennaio 2018, ore 19.30 Planetario Pythagoras Città Metropolitana Incontro aperto a tutti e dedicato alla Comunità entro cui ricade il Planetario “Il Cielo del Natale tra fede, scienza e tradizioni” Prof.ssa Angela Misiano, Responsabile scientifico Planetario Pythagoras

Condizioni meteorologiche permettendo, è prevista, in occasione degli incontri, l’osservazione del Cielo con gli strumenti a cura degli Esperti del Planetario.

Per info sugli eventi, conoscere altre iniziative e per prenotare visite al Planetario per scolaresche e gruppi organizzati: Planetarium Pythagoras - Città Metropolitana - Società Astronomica Italiana Sez. Calabria - Via Salita Zerbi, 1 - Parco Mirella Carbone Reggio Calabria - Segreteria tel\fax 0965 324668 -Rosario Borrello 329 4464386 - Email: planetario.rc@gmail.com - planetario.rc@virgilio.it - Website: http://www.planetariumpythagoras.com/ - Pagine facebook: https://www.facebook.com/Planetario.RC/  http://www.facebook.com/groups/52592307791/?fref=ts  Contatto Twitter: https://twitter.com/PlanetarioRC

25Nov/170

Messina – «L’Università e il mondo della cultura rendono omaggio all’accademico Marco Santoro, bibliografo e critico letterario»

Associazione culturale Intervolumina Messina - Università degli Studi - Messina Dipartimento di Civiltà antiche e moderne

giovedì 30 novembre 2017

LA PERCEZIONE DEL LIBRO - Marco Santoro  (1949-2017)

Biblioteca Provinciale dei Cappuccini - Messina

Ore 09.30 Saluti - prof. Giovanni Cupaiuolo - prof. Mario Bolognari - fr. Fiorenzo Fiore - Presiede: prof. Vincenzo Fera - - - Ore 10.00 - Giancarlo Volpato - 10.20 - Carmen Puglisi -10.40 - Pietro Scardilli -  11.00 - Domenico Ciccarello

Pausa  - 11.40 - Rosa Marisa Borraccini - Stefania Fortuna - Giovanna Pirani - 12.00 - Paolo Tinti -  12.20 - Carmela Reale - 12.40 - Valentina Sestini

--- Pausa pranzo 15.30 Ripresa dei lavori - Presiede: Federico Martino - 15.40 Sebastiano Venezia -16.00 Alfonso Ricca -16.20 Monica Bocchetta16.40 Giuseppe Lipari

- Pausa  17.20 Vincenzo Trombetta -17.40 Giovanna Maria Pia Vincelli  - 18.00 Federica Formiga -  18.20 Samanta Segatori


Giovanni Cupaiuolo Coordinatore del Collegio Prorettori - Mario Bolognari Direttore del Dipartimento di Civiltà antiche e moderne Fiorenzo Fiore Direttore della Biblioteca provinciale dei Cappuccini - prof. Vincenzo Fera (Università di Messina) - Giancarlo Volpato (Verona) Incunaboli e cinquecentine ritrovate presso la Biblioteca Capitolare di VeronaCarmen Puglisi (Biblioteca Regionale Universitaria - Messina) L'Organon di Aristotele. Note intorno ad un inedito incunabolo napoletanoPietro Scardilli (Gagliano Castelferrato) La libraria del primo convento dei Cappuccini a Troina alla fine del XVI dal codice vat. lat. 11323Domenico Ciccarello (Università di PalermoUn mestierante del libro tra Austria e Sicilia: Juan Silvestre Salva - Rosa Marisa Borraccini (Università di Macerata) Stefania Fortuna (Università Politecnica delle Marche) Giovanna Pirani (Biblioteca comunale L. Benincasa - Ancona) Segni sui libri e non solo: il "Fondo Bonarelli-Modena " della Biblioteca comunale "Benincasa" di AnconaPaolo Tinti (Università di Bologna) Marco Santoro lettore trentenne di Storia del libro: l'antologia 'propedeutica' del 1979Carmela Reale (Università della CalabriaMarco Santoro e il paratesto prima e dopo «Paratesto» - Valentina Sestini (Università di MessinaAgli inizi della passione editoriale: gli studi di Marco Santoro su Cesare PaveseFederico Martino (Associazione Intervolumina - Messina) - Sebastiano Venezia (Troina) Medici e libri a Troina fra '500 e '600Alfonso Ricca (Roma) Le edizioni mediche dei tipografi itineranti in Italia fra '400 e '600: riflessioni inizialiMonica Bocchetta (Università di Macerata) Tra testo e immagini. Il "Rosario" di Luis de Granada nelle edizioni di Giuseppe De Angelis (Roma, 1573-1577).Giuseppe Lipari (Associazione Intervolumina - MessinaLibri, editoria e pubblico nella Messina di fine Seicento. L'inventario dei beni del libraio Placido CostaVincenzo Trombetta (Università di Salerno) I regi revisori nella Napoli del SettecentoGiovanna Maria Pia Vincelli (Università della Calabria) Un fondo giuridico calabrese tra '500 e '700. (Tra i libri della Biblioteca della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università della Magna Graecia)Federica Formiga (Università di Verona) La propaganda durante la Grande Guerra attraverso le copertine degli opuscoli - Samanta Segatori (Roma"Per noi il problema è tutto qui: essere i nuovi illuministi di un nuovo '89". Gobetti editore ideale attraverso le sue riviste.-