CARLO FRANCIO' Sito personale e comunitario – associazioni e realtà sociali -"Il Leone e il Gallo" – "Amico di Lampedusa"

14Apr/100

Quello che i "teleguidati" non evidenziano – SUD-NORD-SUD-

  1 Marzo 2010: grande festa dell'Alleanza!

"SAE REGGIO presente dove si riscopre il valore e la bellezza della Solidarietà. Uomini liberi con uomini liberi."

« Grande successo, il 1 Marzo 2010 a Reggio Emilia, per la festa dell'Alleanza con la Locride e la Calabria. Nord e Sud Italia insieme hanno suggellato “un patto territoriale tra società civile, cooperazione, sindacati, imprese profit e istituzioni al fine di porre in essere misure urgenti di prevenzione e lotta all'infiltrazione della 'ndrangheta al nord”. 

Anna_ZambolinLa partecipazione e la rappresentatività dell'Alleanza da ogni parte d'Italia all'evento, che quest'anno cadeva in un giorno feriale, hanno confermato la solidità di una rete che punta a concretizzare presto le progettualità contenute nel Manifesto dell'Alleanza, presentato due anni fà in occasione del 1 Marzo a Locri e che ad oggi ha racolto consensi e adesioni da più di 3000 persone e 720 enti

Santina_Tedesco

A Reggio Emilia infatti, dal palco della manifestazione,  è stata annunciata la costituzione dell'Associazione nazionale dell'Alleanza con la Locride e la Calabria, associazione di promozione sociale aperta a tutti gli enti di livello internazionale, nazionale, regionale o comunque sovraterritoriale, che abbiano sottoscritto l'Alleanza con la Locride e la Calabria, riconoscendone i principi e condividendone gli obiettivi, come strumento per  impegnarsi fattivamente per la realizzazione degli stessi. 

Dopo i saluti del Sindaco di Reggio Emilia Graziano Delrio, della presidente della Provincia Sonia Masini e del Presidente del Consorzio Jobel di Crotone Santo Vazzano, l'intervento del Presidente Consorzio Sociale GOEL e portavoce dell'Alleanza, Vincenzo Linarello

A seguire, gli interventi di: Claudia Fiaschi – CGM -/-Giacinto Palladino – Fiba Cisl -/- Giupeppe Alai - Confcooperative Emilia Romagna -/- Giovanni Romeo - Confcooperative Calabria

Giuseppe Guerini – Federsolidarietà Lombardia -/- don Rodolfo Pizzolli – coordinatore Comitato Trentino-Locride 

Giorgio Graziani - CISL Emilia Romagna  per CGIL CISL e UIL Emilia Romagna -/- Francesco Breviario – CISL Lombardia – Etsi Lombardia

Alberto Mambelli – Movimento Rinascita Cristiana -/- Maurizio Davolio - Associazione Italiana Turismo Responsabile 

Alessandro Pulga - Icea -/- Daniele Lugli – Movimento Nonviolento -/- Donata Frigerio – Segretario nazionale Associazione Botteghe del Mondo 

Anche il Segretariato Attività Ecumeniche ha portato il  suo messaggio di vicinanza e sostegno. 

 

L'evento ha avuto inizio il 27 febbraio con una serie di appuntamenti in preparazione dell'1 marzo, giorno del corteo pubblico, conclusosi dal palco allestito in P.zza Prampolini. Dopo l' Incontro Interreligioso al Giardino dell'Arca,  grande partecipazione al Convegno “Responsabilità della società civile e dei soggetti economici nella prevenzione delle infiltrazioni mafiose” che ha visto riempirsi l'Aula Magna dell'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. 

Alla sera dello stesso giorno, presso la Basilica della Beata Vergine della Ghiara, il Vescovo della Diocesi di Reggio Emilia- Guastalla ha presieduto la Veglia Ecumenica di Preghiera per la Libertà e la Democrazia contro la ‘ndrangheta e i poteri occulti. 

Domenica 28 Febbraio lo spettacolo teatrale “La Sindrome di Crono” della cooperativa sociale Cuntrascenzia ed alla sera il Concerto – Anteprima nazionale di presentazione dell’ultimo lavoro de Il Parto delle Nuvole Pesanti, con la partecipazione dei Mattanza, QuartAumentata, Gasparazzo ed altri ospiti.  

Un ringraziamento particolare al "Comitato Organizzativo 1 Marzo 2010 a Reggio Emilia"  e  a tutti coloro che hanno partecipato e lavorato per rendere possibile questo momento di straordinaria valenza per il percorso intrapreso 

Un ottimo inizio. I migliori Auguri di buon lavoro! 

E' sempre bello riscoprire il valore e la bellezza della Solidarietà. Uomini liberi con uomini liberi. Gesù si volge decisamente verso Gerusalemme, sa cosa lo aspetta ma non ha incertezze è deciso. Anche noi Uomini del mondo seguiamo i Pastori come Giancarlo Maria, come Carlo Maria perchè essi concretamente con il loro Esempio Ci aiutano nel difficile cammino della Libertà, per sconfiggere gli Ipocriti e i sepolcri imbiancati. 

Brava Francesca, insieme a tutti gli amici! Avanti con determinazione. Carlo

Condividi:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page
Commenti (0) Trackback (0)

Ancora nessun commento.


Leave a comment

Ancora nessun trackback.