CARLO FRANCIO' Sito personale e comunitario – associazioni e realtà sociali -"Il Leone e il Gallo" – "Amico di Lampedusa"

16Nov/090

Parrocchia San LUCA – Una Veglia di preghiera con la Fraternità Romena di Pratovecchio – (Arezzo)

Molti sono i modi per pregare eIMG_0085 vegliare.

Quello proposto,Venerdì 13 Novembre alle ore 20.00, dalla "Fraternità Romena" alla Comunità di San Luca, ha il pregio di essere stato veramente coinvolgente.

L'unico pannello costituito da vari riquadri, diversi per forma, dimensioni e colori, ha costituito lo sfondo per una bella scenografia impreziosita in alto dalla statua della Madonna.Romena-1_1

Comunità di San LucaPresentati, brevemente e con semplicità, dal Parroco Ettore Sentimentale, i componenti la Fraternità Romena hanno dato subito inizio alla Veglia. 

Prima con il canto donami i tuoi occhi e poi il susseguirsi di tre momenti essenziali: Romena-2_2Romena-5_2Romena-4_1Ricominciamo con quello che c'è -Partorirai con sforzo - Dio è un bacio 

Ciascuno di questi momenti era composto dalla stessa seguenza :

Romena-2_1Romena-3_2Lettura Biblica -     Silenzio e Parole -   Musica e Parole - Preghiera e Canto

Al termine un momento di profonda dolcezza, un unguento ed un cero profumato, con la 'Carezza di Dio per ciascuno. Si! siamo entrati in sintonia, con il percorso della vita, quella piena di pericoli ed insidie ma illuminata dalla IMG_0082speranza di un Dio che asciuga ogni lacrima.

Dall'estasi al terra terra

- Nel salone parrocchiale, si è vissuta una nuova fraternità questa volta più prosaica. La Comunità ha infatti organizzato per tutti, ma in special modo per i Componenti della Fraternità Romena, un Buffet per gustare le buone cose della rosticceria 'missinisi, pituni, arancini, mozzarelle in carrozza, torta e dolci. GRAZIE ! abbiamo avuto la possibilità di 'vivere un momento di vera coUna carezza e un cero profumatomunione.           

 Concludiamo con una frase che arricchisce la copertina di Con altri occhi. -

«L'unico vero viaggio, non è andare verso nuovi paesaggi, ma avere altri occhi»  - Marcel Proust -  

Canto-Benedici_anche_me

benedici3
[mp3]http://www.carlofrancio.net/blog/wp-content/uploads/2009/11/benedici3.mp3[/mp3]

[mp3]http://www.carlofrancio.net/blog/wp-content/uploads/2009/11/fileprovabaci.mp3[/mp3]

Condividi:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page
Commenti (0) Trackback (1)

Leave a comment