CARLO FRANCIO' Sito personale e comunitario – associazioni e realtà sociali -"Il Leone e il Gallo" – "Amico di Lampedusa"

25Ott/110

Messina – SAE “E.Cialla” – «Tra Dottrina ed Etica»

Giovedì 20 ottobre 2011 è iniziata l'attività 2011-12 del S.A.E. - ASSOCIAZIONE ECUMENICA "E. Cialla" , con la splendida relazione della dott. Simonetta Micale sulla Sessione Ecumenica di Formazione, svoltasi quest'estate, a cura del SAE Nazionale, ed incentrata principalmente sugli argomenti concernenti l'Etica , il titolo infatti era:

«Camminare in novità di vita (Rm 6,4)» - In dialogo sull’etica

Dalle numerosissime pagine di appunti, la dott.ssa Simonetta Micale ha estrapolato un avvincente 'racconto che ha stimolato un intenso scambio di vedute incentivato e moderato dal prof.re Carmelo Labate, coordinatore del SAE. Ottimi, tra gli altri, gli interventi di Padre Felice Scalia e fratel Mario Albano.

A solo titolo di esempio, richiamo alcune sollecitazioni e affermazioni che la dott.ssa Micale ha voluto trasferire all'Uditorio. 

Affermazione 1: La Dottrina riguarda il rapporto con Dio - l'Etica riguarda il rapporto con l'Uomo

Affermazione 2: La coscienza da cosa è governata? - Nel mondo agricolo -> dalla Fede - Nel mondo Industriale -> dalla ragione - Nella Globalizzazione -> dall'Empatia

Affermazione 3: Tre figure bibliche dell'Etica -> 1) Amore e Giustizia - 2) La Sapienza - 3) La Sequela

Affermazione 4: 'scioccante del Pastore Ortodosso Russo- "Noi partecipiamo, agli incontri ecumenici, per comunicare la nostra Verità

Situazioni dicotomiche: Operaio_Padrone  - Pacifista_Militare di Carriera - Ateo_Credente

TRE Filmati con gli Interventi di: Simonetta Micale - Felice Scalia - Mario Albano


Quando il  Signore Iddio manifestò l’idea di creare il mondo, c’era stata la reazione degli  angeli, divisi in due gruppi, di cui l’uno sosteneva che non ne valesse la pena, perché avrebbe creato solo problemi, mentre l’altro affermava che bisognava  crearlo.

A dire che l’uomo doveva essere creato, erano la generosità e la giustizia; a dire che non doveva esserlo erano la verità e la pace. La verità aveva detto che  l’uomo è menzogna e la pace, che è bellicoso, quindi sarà scontento di sé e  degli altri.

Commenti (0) Trackback (0)

Ancora nessun commento.


Leave a comment

Ancora nessun trackback.