CARLO FRANCIO' Sito personale e comunitario – associazioni e realtà sociali -"Il Leone e il Gallo" – "Amico di Lampedusa"

6Giu/110

Messina – Roma 2° Anniversario (06-06-2009)- Memoria del Prof. Antonio Casile – “Presidente M.O.V.”

 

L'estate scorsa 2010, rivedendo, dopo molti anni, Silvana, ho ancor più capito la grandezza umile e profonda di Antonio. Ha seminato, gioia, serenità e pace; nella famiglia, nella scuola e nella società. La moglie e le tre figlie Emilia, Cecilia e Livia; possono essere fiere del lascito morale e spirituale del loro congiunto. Gli amici tutti ed in particolare quelli del Don Orione, gli rendono omaggio non solo perchè era un profondo conoscitore diel santo Luigi Orione e della sua Opera Orionina, ma anche e sopratutto perchè nell'ambito laicale ha, con il sostegno di Don Domenico Crucitti, realizzato comportamenti volti alla ricerca dell'unitarietà nella diversità dei compiti.

«Certo che lo Spirito da a ciascuno, in ogni tempo, carismi differenti e complementari, e che le azioni degli Uomini Buoni si saldano in una armonia  misteriosa. Gesti uguali, in contesti e tempi diversi, assumono lo stesso significato, il Bene vince sempre perchè lascia eredità. Qualche giorno fa, stretta di mano ad Umberto Ambrosoli, fiero di un padre Giorgio che ha servito fedelmente le Istituzioni pur essendo "Laico". L'anno scorso stretta di mano a Cecilia figlia di Antonio Casile fiera di un Padre, che ha messo le sue grandi doti di saggezza ed umanità  al servizio della cultura Religiosa e Sociale- con un occhio particolare "...per i fanciulli abbandonati o poveri e alle umili classe operarie". Abbiamo conosciuto due Uomini di FEDE SPERANZA

Don Orione: il "genio" dell'integrazione

«Nello spirito di Don Orione, noi laici orionini, singoli e variamente associati, oggi tutti impegnati nella conversione all'unità del medesimo spirito e nella convergenza verso la comunione organica del Movimento Laicale Orionino, noi sentiamo di dover essere e vogliamo essere "una forza nelle mani della Chiesa" (SdO 1, 74), vogliamo essere "un lievito, una pacifica forza di cristiano rinnovamento: fidati in Dio noi vogliamo tutto restaurare in Cristo"»

Prof Antonio Casile

(Ex allievo, professore, Presidente del Movimento Orionino di Volontariato. Relazione tenuta al Convegno del MLO, il

10.10.1997.)

Commenti (0) Trackback (0)

Ancora nessun commento.


Leave a comment

Ancora nessun trackback.