CARLO FRANCIO' Sito personale e comunitario – associazioni e realtà sociali -"Il Leone e il Gallo" – "Amico di Lampedusa"

16Set/110

Messina – Parrocchia Sant’Elena – Chiesa del “Ringo” «Il Signore chiama a tutte le ore del giorno!»

«Il Signore, non solo, chiama a tutte le ore del giorno, ma chiama tutti

« Chiama ognuno di noi, in modo "unico e irripetibile" (GPII) a vivere pienamente nel "luogo del suo riposo"!»

"Voglio accomunare in questa riflessione tre Elementi che a prima vista sembrano Eterogenei."

«Esaltazione della Croce, Padre Pino Puglisi e il giovane, prossimo seminarista, Giuseppe Rinaldi»

Dice Sant'Andrea di Creta -.."se infatti non ci fosse la croce, non ci sarebbe nemmeno Cristo crocifisso. Se non ci fosse la croce, la Vita non sarebbe stata affissa al legno. Se poi la Vita non fosse stata inchiodata al legno, dal suo fianco non sarebbero sgorgate quelle sorgenti di immortalità, sangue e acqua che purificano il mondo. ..."

"La croce è la gloria di Cristo, esaltazione di Cristo. La croce è il calice prezioso e inestimabile che raccoglie tutte le sofferenze di Cristo, è la sintesi completa della sua passione." "...E' tale e tanta la ricchezza della croce che chi la posssiede ha un vero tesoro."

Don Pino Puglisi, martire, è stato un seguace della croce, di Cristo crocifisso. "Egli è ricongiunto a Cristo nelle nozze eterne. Lui è già nella Gerusalemme nuova, dove si radunano in festa gli amici del signore: pietre vive e preziose, scolpite dallo Spirito con la croce e il martirio per la città dei santi."

Questo piccolo brano, da testimonianza della fede di Don Pino.

«Le nostre iniziative e quelle dei volontari devono essere un segno [...] per fornire altri modelli, soprattutto ai giovani e cercare di smuovere le acque. In questa prospettiva ha senso anche premere sulle autorità amministrative perchè facciano il loro dovere, tentare di coinvolgere il maggior numero di persone in una protesta per i diritti civili. Ma non dobbiamo illuderci: da soli non saremo noi a trasformare Brancaccio [...] dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa e se ognuno fa qualche cosa allora si può fare molto. Don Pino Puglisi

Tratto dall'agenda dell'antimafia -del Centro siciliano di documentazione "Giuseppe Impastato"-Palermo

Ed ecco la preghiera corale per l'inizio del cammino verso il Sacerdozio di "Peppe" Rinaldi. Come "certifica" Don Pino, solo facendosi servi dei più poveri, lottando per la giustizia e la libertà, perseverando insieme a mettere il nostro mattoncino, consentiremo la realizzazione del regno di Dio.

dal sentito "Appello" di Peppe:

Carissimi amici … !!!... vi chiedo una preghiera, dalle vostre case e dalle vostre parrocchie, per me e altri 6 ragazzi che giorno 25 settembre fanno una scelta grande e importante...

Con il cuore pieno di felicità, ho il piacere di comunicarvi che lo scorso 14 settembre durante la Solenne Messa per la Festa dell’Esaltazione della Croce, dall’altare, il mio parroco Mons. Giuseppe Principato, ha annunciato il mio ingresso al Seminario Arcivescovile di Messina [… ]

Io come molti altri ci siamo commossi,  perchè avevamo intuito lo speciale 'spessore dell'impegno profuso da Peppe - a Scuola, nel gruppo dell'Azione Cattolica, ma soprattutto nella Parrocchia dove assistito e sostenuto dal 'Vispo sguardo di Padre Pippo, ha saputo discernere e coniugare l'impegno nella catechesi, liturgia e carità.

Ecco allora gli auguri di Tutti gli Amici del BLOG, a lui e ai suoi 6 compagni, di essere sostenuti e guidati in questo cammino dal Direttore del Seminario Mons. Cesare Di Pietro, con affetto lungo i sentieri di una preparazione che tenga conto dell'esempio di Don Pino Puglisi.

15/settembre/1993 >2011. A Palermo, nel quartiere Brancaccio, ucciso il parroco Giuseppe Puglisi. era impegnato in un'opera di educazione dei giovani del quartiere e di miglioramento delle condizioni di vita degli abitanti. Condannati come mandanti i fratelli Filippo e Giuseppe Graviano e come esecutore Salvatore Grigoli, successivamente collaboratore di giustizia

Tratto dall'agenda dell'antimafia -del Centro siciliano di documentazione "Giuseppe Impastato"-Palermo

 

Commenti (0) Trackback (0)

Ancora nessun commento.


Leave a comment

Ancora nessun trackback.