CARLO FRANCIO' Sito personale e comunitario – associazioni e realtà sociali -"Il Leone e il Gallo" – "Amico di Lampedusa"

21Nov/110

Messina – «Significativo esempio di coniugazione dei valori Costituzionali e i Diritti e Doveri del Minore Straniero»

Martedì 15 novembre 2011  dalle ore 09.00 alle 13.30 si è svolto al Palacultura di Viale Boccetta a cura del DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE  - CENTRO PER LA GIUSTIZIA MINORILE PER LA SICILIA il Seminario

Aspetti problematici ed operativi
nell’intervento sui minori stranieri”
.

- Prologo -Inconvenienti stradali - Per un forzoso ritardo dell'equipe proveniente da Palermo, il Dott. Michele Saya - Presidente del Tribunale per i Minorenni di Messina e la Dott.ssa Giuseppina Latella - Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Messina, accolti dalla Dott.ssaMaria PalellaDirettore dell’Ufficio di Servizio Sociale per i Minorenni di Messina, non hanno potuto, per i susseguenti impegni partecipare al Seminario.

Un vero peccato perchè il Seminario, grazie alla competenza ed al 'cuore delle Relatrici e la verve della Conduttrice, ci ha 'regalato un esempio di leale impegno e dedizione per il proprio difficile lavoro a favore dei giovani emarginati tutti, ed in particolare per quelli stranieri che rimangono impigliati nella rete della Giustizia.

La conduttrice Rosalba Romano, interloquendo in modo spontaneo con la platea piena di qualificate presenze, ha chiarito che il "Seminario", portato in giro per la Sicilia, ha il compito di favorire un diverso approccio intorno alle tematiche trattate. 

Interessante e produttiva la relazione della Dott.ssa Graziana Mangiacavallo, che parlando della Etnopsichiatria, confrontandola con altre terapie, ha posto il problema primario del "rispetto della cultura di origine dei giovani stranieri". "il trauma dell'abbandono e lo shock culturale" quasi sempre sono all'origine di comportamenti non rispettosi della Legge.

Con un appassionato intervento, l'assistente sociale Giancarla Panizza, ha saputo dare un quadro nitido e veritiero della situazione attuale, mettendo in risalto quante persone umili e nascoste danno il loro formidabile contributo per alleviare le sofferenze del Prossimo, penso alla "Rete primaria di adulti che accompagnano, gratuitamente, i giovani svolgendo la funzione di Tutor".

Interessante e formativo anche il breve racconto di Vincenzo Pecoraro, che svolgendo la sua azione tra il pagliarelli e l'Ucciardone ci invita a vedere, con occhi liberi, e constatare dai dati ISTAT che l'Immigrazione non è un problema ma una risorsa e che il nostro futuro è a colori.

Elenco partecipanti e Relazioni: 

Dott.ssa Maria Palella – Direttore dell’Ufficio di Servizio Sociale per i Minorenni di Messina - Dott. Michele Saya - Presidente del Tribunale per i Minorenni di Messina, Dott.ssa Giuseppina Latella - Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Messina, Dott. Dario Caroniti - Assessore alle Politiche della Famiglia, Rapporti con le Chiese e Politiche per la Sicurezza del Comune di Messina. Dott.ssa Rosalba Romano- Centro per la Giustizia Minorile per la Sicilia e Dott. Vincenzo Pecoraro - Associazione “Apriti Cuore” Onlus di Palermo

FILMATI



PANIZZA


Relazioni: Dott.ssa Graziana Mangiacavallo - Psicologa nell’ambito dell’Etnopsichiatria – Servizio Psicologico Volontario presso U.O. Medicina delle Migrazioni dell’Azienda Policlinico di Palermo - "Aspetti psicologici dei minori immigrati non accompagnati: trauma, abbandono e shock culturale".

Dott.ssa Giancarla Panizza –  Assistente Sociale Centro “L’Aliante” – Milano - Aspetti pragmatici e operativi nell’intervento sui minori stranieri anche di II° generazione”

Commenti (0) Trackback (0)

Ancora nessun commento.


Leave a comment

Ancora nessun trackback.