CARLO FRANCIO' Sito personale e comunitario – associazioni e realtà sociali -"Il Leone e il Gallo" – "Amico di Lampedusa"

7Feb/110

Messina – «Senza passato non c’è futuro!» – Dal Piano Borzì al … al Piano Fanfani … ai Piani di risanamento”

Il 04 febbraio 2011 nel Salone della parrocchia Santa Maria del gesù Inf. a Provinciale . si è concluso il primo tempo di un interessante racconto narrativo, in cui l'architetto Carmelo Celona ci ha illustrato il percorso urbanistico e non solo di un secolo di storia messinese.

Grazie a Legambiente dei Peloritani ci siamo ritrovati in un sentiero di conoscenza, che apre prospettive verso un rinnovato futuro. La politica locale messinese e siciliana ne esce con le ossa "frantumate". Solo ignavia, e quando finalmente nel 1990 per la spinta della società civile finalmente aveva trovato lo slancio per impiegare  500 Miliardi ed in 5 anni risolvere il problema delle baracche. Dopo quattro anni... ancora doveva iniziare la fase costruttiva. Poi abbiamo perso i finanziamenti e adesso abbiamo più baracche di prima. Questo terzo, e per ora ultimo incontro ha visto la prolusione dell'ing. Enzo Colavecchio, la pregevole relazione dell'arch. Celona coadiuvato da due tecnici fenniminili le geometre  Carmelina Cannistrà e Francesca Pintabona. Credo sia oltremodo interessante per tutti ma specialmente per chi ha a cuore Messina, di ascoltare e vedere gli interventi. Due sono accessibili direttamente cliccando, degli altri metto il collegamento. Buona visione.

Ing. Enzo Colavecchio > La Presentazione e ricapitolazione dei precedenti seminari.

Architetto Carmelo Celona - 1/5 -Primo intervento

Intervento finale

Commenti (0) Trackback (0)

Ancora nessun commento.


Leave a comment

Ancora nessun trackback.