CARLO FRANCIO' Sito personale e comunitario – associazioni e realtà sociali -"Il Leone e il Gallo" – "Amico di Lampedusa"

19Set/110

Mazara del Vallo – Oltre 40 anni fa Il ‘Documento di base’ «Il RINNOVAMENTO DELLA CATECHESI»

Un Documento dai contenuti di straordinaria attualità «Il RINNOVAMENTO DELLA CATECHESI»

dal Documento di base

Giuseppe Alcamo - Carmelo Torcivia - Luciano Meddi - Giuseppe Ruta - Vincenzo Sorce

hanno tratto lo spunto per

«Il compito educativo della catechesi»

Il contributo del Documento di base

gli Autori con i loro interventi, ci permettono, oltre che di conoscere il pregresso impatto sulla chiesa italiana, di cogliere l'evoluzione della catechesi italiana verso una forma sempre più preminente di educazione alla fede, al fine di creare una rinnovata piattaforma su cui impiantare una prassi catechetica di iniziazione e di educazione alla fede.
Il tutto alla luce della nuova sensibilità ecclesiale acquisita, del nuovo contesto sociale che si è venuto a creare, e soprattutto alla luce degli Orientamenti pastorali dell'episcopato italiano per il decennio 2010-2020.

Dalla Introduzione di Don Pino Alcamo

«Nel decennio in cui, negli ambienti ecclesiali, si discute di educazione e di come elaborare un "Documento condiviso" che rilanci la prassi catechistica delle comunità parrocchiali, dei movimenti e delle aassociazioni, la Facoltà Teologica di Sicilia desidera entrare nel dialogo e dare un apporto nel leggere e nel reinterpretare la vita della Chiesa Italiana...Gli interventi dei diversi autori, con le loro riconosciute competenze pastorali e catechetiche e con le loro diverse sensibilità ecclesiali, permettono di acquisire una conoscenza diretta del contesto ecclesiale italiano postconciliare  e del Documento di base; ognuno dalla sua prospettiva, dù l'opportunità senza enfasi e ripetizioni, di cogliere la vastità della ricchezza, ma anche delle difficoltà che si stagluiano davanti alla Chiesa italiana del XXI secolo»

 

Commenti (0) Trackback (0)

Ancora nessun commento.


Leave a comment

Ancora nessun trackback.