Cinisi – 9 maggio 1978 -«Poco più che trentenne ucciso per il coraggio civile delle sue idee di Libertà, Legalità e Giustizia»

«ripropongo con immutata dolorosa angoscia un POST del 2011 – Per chi volesse vedere gli altri POST a lui dedicati dal ‘nostro BLOG, basta scrivere nella casella cerca, posta in alto a destra,  “peppino“. E’ un omaggio anche alla sua cara determinata Mamma Felicia.»

Cinisi – 9 maggio 1978 – 2011

« Anniversario dell’uccisione per mano mafiosa, di un giovane, appena  trentenne, che sin da ragazzo si era staccato dalla sua famiglia mafiosa, primo eroico esempio, seguito poi nel 1992 da Rita Atria e … pochi altri»

Il suo impegno di denuncia civile, delle sue idee di Libertà, Legalità e Giustizia sono di strettissima attualità e dopo la sua morte hanno trovato, nella sua cara Mamma Felicia Bartolotta Impastato, un’alfiere determinato e inflessibile.

«Mamma Felicia, morta il 7 dicembre del 2004, ha saputo essere una Mamma Dolorosa che per Amore del Figlio ha sfidato l’omertà e la paura denunciando i mafiosi del suo paese come responsabili della morte del figlio, fino ad arrivare alla Verità nella Giustizia.

Peppino Impastato

«Video “Cento passi” – Palermo 23/05/2010 – Memoria di Giovanni, Francesca, Rocco, Antonio e Vito»

One Comment on “Cinisi – 9 maggio 1978 -«Poco più che trentenne ucciso per il coraggio civile delle sue idee di Libertà, Legalità e Giustizia»”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.