Messina – «Significativo incontro di dialogo e ascolto dei giovani studenti per orientare le loro scelte di vita»

Sala Visconti 19 aprile 2011 ore mattutine.

Incalzati dalla incisiva carica della giornalista Mariella Magazù, stimolati da Saro Visicaro nel breve intervento di saluto, edotti sul filmato curato dal regista Alberto Castiglione, la vicenda della “Picciridda” RITA ADRIA, da Nino Genovese; alla fine i giovani si sono arresi a partecipare al confronto verbale sulla tematica scelta per ricordare i 5 anni (2007-2011) dell’Osservatorio dei Minori intitolato alla splendida figura della Dott.ssa “Lucia Natoli”.

Certamente aiutati in questo dall’intervento della Dott.ssa Maria Palella direttrice dell’Ufficiodi Servizio Sciale dei minorenni, solitario esempio, insieme a Pippo Previti (Presidente del Consiglio Comunale di Messina) dell’interesse delle forze politico istituzionali.

Mariella Magazù ha saputo mettere il dito nella piaga; i ragazzi sono delusi dai comportamenti degli adulti in generale e di quelli che hanno il potere in particolare. Non c’è nessuna attenzione, in questo momento, per i problemi legati alla loro educazione e formazione, tassello essenziale per impostare per il loro futuro.

«Emblematica la vicenda di Rita Adria- Giovane testimone di Giustizia- legata al Magistrato martire Paolo Borsellino»

«I filmati raccontano molto meglio di queste poche righe. Visionateli! Servono per capire quanta strada dobbiamo fare noi adulti per dare coraggio e speranza ai giovani per opporsi alla piaga della mafia.»

Osservatorio – Saro Visicaro

Giornalista Mariella Magazù

Filmato “Picciridda” di Alberto Castiglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.