Messina – Parrocchia San Luca – 2ª “VEGLIA – INCONTRO” con la Fraternità di Romena

Un graditissimo invito della Comunità Parrocchiale di San Luca

Venerdì 12 Novembre 2010 alle ore 20.00

appuntamento annuale  2010 con la «Fraternità di Romena»

 veglia – incontro

Se non ora

           Quando?

La veglia  del 13 Novembre 2009 è stata la scoperta di un singolare e coinvolgente modo di pregare, cantare e vegliare.IMG_0085   

Accolti, allora, con semplicità ed affetto da Don Ettore Sentimentale (oggi Parroco di San Giacomo Maggiore) e dal prof.re Pippo Lipari, abbiamo gustato la straordinaria bellezza dei canti e della preghiera.    

Questa volta saremo accolti dal nuovo Parroco mons. Tindaro Cocivera (per 12 anni Direttore del Seminario) e sempre dal prof.re Pippo Lipari a nome di tutta la Comunità.    

 

Canto-Benedici_anche_me

 

  

 E’ una vera occasione di essere protagonisti di un momento di vera lode al Signore, per avere una primizia delle intense emozioni provate basta riascoltare il canto “Benedici anche me“.   

 

benedici3
[mp3]http://www.carlofrancio.net/blog/wp-content/uploads/2009/11/benedici3.mp3[/mp3]   

 «L’unico vero viaggio, non è andare verso nuovi paesaggi, ma avere altri occhi»  – Marcel Proust –  

Link a Veglia 2009

 
 
 

  

 

       

 

3 Comments on “Messina – Parrocchia San Luca – 2ª “VEGLIA – INCONTRO” con la Fraternità di Romena”

  1. Rev. Parroco

    Informiamo che la nostra Associazione, ha realizzato una mostra fotografica, storico-culturale e scientifica, itinerante, su N.S. di Guadalupe(equiparata dagli studiosi alla Sindone) e sulla Sindone, in pannelli (70X100) e da proiettare, guidata e illustrata, per informare sui risultati scientifici ottenuti dagli studiosi.
    Inoltre proponiamo anche la mostra su S.Faustina Kowalska e Gesù della Divina Misericordia.
    per la visione online:
    http://www.associazioneavvento.it
    ass.avvento@alice.it
    La ringraziamo anticipatamente per la collaborazione e la diffusione di tale iniziativa e inviamo distinti saluti
    Antonio Strina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.