Messina- Basilica Cattedrale Protometropolitana- « MESSA DEL CRISMA » – DUEMILADIECI

Messina 01 04 2010 – Basilica Cattedrale Protometropoliana – Quarta celebrazione eucaristica “MESSA DEL CRISMA“, presieduta dall’Arcivescovo Metropolita Mons. CALOGERO LA PIANA

 <- “…Ogni sommo sacerdote, scelto tra gli uomini, viene costituito per il bene degli uomini nelle cose che riguardano Dio, per offrire doni e sacrifici per i peccati. In tal modo egli è in grado di sentire giusta compassione per quelli che sono nell’ignoranza e nell’errore, essendo anch’egli rivestito di debolezza, a motivo della quale deve offrire anche per se stesso sacrifici per i peccati, come lo fa per il popolo…”-Lettera agli Ebrei-

Il pastore, pone sulle sue spalle le pecore smarrite e disperse e tiene per mano le pecore madri. Per tenere fede a queste promesse: il Pastore, ha bisogno di figli, sacerdoti e laici, che lo compartecipino in questo grande compito apostolico. ->

Dall’Omelia dell’Arcivescovo:

Il mistero della Chiesa, “nazione santa, popolo regale, regno di sacerdoti“, appare particolarmente visibile nella Messa del Crisma.

E’ il sacerdozio battesimale (comune), che ci costituisce in “popolo sacerdotale” e sacramento,”cioè  segno e strumento efficace dell’intima unione di Dio e dell’unità di tutto il genere umano”- Lumen Gentium, 1 -Concilio Vaticano II. «Ma è il sacerdozio ministeriale che consacra, “In persona Cristi” i presbiteri a servire umilmente e autorevolmente, il sacerdozio comune dei fedeli”»-(BXVI-19giugno2009-apertura anno sacerdotale)

Scelti e conformati a Cristo i ministri ordinati, partecipano del suo ministero di salvezza, rendendo visibile  e condivisibile l’affidamento della Missione del Padre al Figlio e dal Figlio agli Apostoli. Pertanto, Gesù scegliendoci,”ci affida tutto, ci affida se stesso, così che possiamo parlare con il suo IO – In persona christi capitis.”

Dopo il Rinnovo delle Promesse Sacerdotali  – La Benedizione degli OLI

Il Santo Crisma, l’Olio dei Catecumeni e l’Olio degli infermi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.