Messina – Settimana teologica «La “crema” della Parola di Dio amplifica ogni seme di bene»

2015_03_09-11-SBE-Sett_Teologica-3g-002015_03_09-11-SBE-Sett_Teologica-3g-03mercoledì 11 marzo 2015 Salone delle Bandiere Europee

3ª giornata della Settimana Teologica Diocesana  

«Nel cuore dell’uomo abita la verità»

“Valorizzare l’uomo… perché le briciole diventino pane per tutti”

Interessante e per certi versi inedita combinazione tra 2015_03_09-11-SBE-Sett_Teologica-3g-0100sperimentazione e racconto Evangelico. Esemplari i relatori Carlo Cirotto e Fulvio De Giorgi che nel giusto tempo dell’attenzione hanno dato informazioni e formazioni. Nessuna ricerca ad effetto ma messaggi di concreta fantasia narrativa l’uno e dolente analisi delle situazioni di cultura sociale nel nostro paese l’altro. Il prof.re Carlo Cirotto, ha saputo estrarre dall’intimo della sua sensibilità una splendida connessione tra le Parabole dove Gesù racconta il regno dei cieli, usando le immagini del chicco di grano del lievito e del granello di senape e la sperimentazione fatta in laboratorio come dal caos 2015_03_09-11-SBE-Sett_Teologica-3g-072015_03_09-11-SBE-Sett_Teologica-3g-09delle particelle che collidono in modo casuale possa poi nascere una forma complessa ordinata e simmetrica. Le fluttuazioni e le amplificazioni sono i termini a cui il prof.re Cirotto conferisce la capacità di svolgere funzioni di non facile intuizione. L’analisi storica sociale sull’umanesimo anche cristiano del prof.re Fulvio De Giorgi porta a considerare lo scenario globale attuale con molte ombre e poche luci in cui i ricchi lo diventano sempre di più togliendo i beni ai 2015_03_09-11-SBE-Sett_Teologica-3g-112015_03_09-11-SBE-Sett_Teologica-3g-001apoveri. “L’esatto contrario di quanto predicato da Gesù nel Vangelo”, basta pensare alla figura di Zaccheo. In questo momento nell’intero mondo si fronteggiano gli accaparratori forsennati (Paesi e Singoli), piccoli in numero ma grandi come mezzi e risorse e il Resto del Mondo costretto a vivere  in buona parte nella povertà più acclarata. Efficace il riferimento all’art. 3 della Costituzione, voluto da cristiani di razza (Fanfani, Moro) che garantisce al cittadino di rimuovere ogni ostacolo in ragione dell’accesso all’istruzione, alla sanità ecc…per costruire un mondo ricco di umana solidarietà. Il tutto è stato annunciato da mons. Tindaro Cocivera, condotto dalla dott.ssa Barbara Orecchio e rifinito nel brevissimo intervento finale dall’Arcivescovo Calogero La Piana. Impeccabile la parte tecnica opera di Don Giuseppe Lonia.

2015_03_11-ST2015-3ªgiornata-Cocivera-Orecchio

2015_03_11-ST2015-3ªgiornata-Cirotto-2

2015_03_11-ST2015-3ªgiornata-De_Giorgi-3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.