Messina – «Neanche il maltempo riesce a fermare l’azione ecologica dei volontari»

2014_05_25-LAP-Spiagge-PILONE2014_05_25-LAP-Spiagge_PuliteDomenica 25 maggio 2014 – OPERAZIONE SPIAGGE E FONDALI PULITI –ore 9,30 a CAPO PELORO (nei pressi del PILONE) – discesa accanto all’Horcynus Orca.

Nonostante iI maltempo i Volontari dei circoli messinesi, Legambiente Messina e Legambiente dei Peloritani  hanno condotto l’edizione cittadina della campagna di Legambiente OPERAZIONE SPIAGGE E FONDALI PULITI,  hanno collaborato il movimento Cambiamo Messina dal basso, il Club Sommozzatori Messina di Salvatore Campolo.  Al gazebo, ha operato la prof.ssa Annamaria Celi, base operativa per i volontari, che armati di rastrello, guanti e sacchetti, hanno rimosso i rifiuti rinvenuti, differenziando, vetro, plastica e metallo.

Il “raccolto” è stato concentrato nel punto di conferimento organizzato dalla Società Messinambiente, che ha validamente operato con i suoi addetti. presente anche 2014_05_25-LAP-Spiagge-PILONE2014_05_25-LAP-Spiagge-PILONEuna imbarcazione che vigilava dal mare. 

Con una semplice opera di rastrellamento manuale i piccoli e i grandi volontari hanno lasciato intatto l’ambiente naturale della spiaggia fornendo così un esempio di comportamento: fruizione e tutela dell’ambiente possono essere in sintonia. In particolare qui, dove la spiaggia è compresa nella zona B della Riserva Naturale Orientata “Laguna di Capo Peloro”, si fatta attenzione a non calpestare né danneggiare la vegetazione spontanea dell’area dunale.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.