Messina – «Costruiamo tutti insieme la Casa della Legalità»

2014_04_09-SMGi-CostruiamoCasaLegalità

2014_04_09-SMGi-CostruiamoCasaLegalità9 aprile del 2009 presso Santa Maria di Gesù inf. – Incontro conclusivo, del ciclo sulla legalità voluto realizzato e condotto fin dal 2009, con una breve pausa, da Don Terenzio Pastore. Anche stavolta, alla 1ª presenza dell’Arcivescovo mons. Calogero La Piana, ha sapientemente motivato i tanti giovani e giovanissimi presenti. Ha ricordato che questo impegno è stato preso all’indomani della famosa lettera dell’Arcivescovo sullo stato della Città. Città che oggi ha cambiato passo, con la nuova energia, utopistica ma concreta, del Sindaco Renato Accorinti. E’ suo il pezzo più dinamico, l’interpretazione dei 2014_04_09-SMGi-CostruiamoCasaLegalitàsogni dei giovani per un grande futuro quando riusciremo a sconfiggere “L’EGOISMO e L’IGNAVIA”. Un tocco di coinvolgente e sonoro impegno ci è stato, inaspettatamente, donato dal Vescovo Calogero, che con bravura ha fatto intonare a tutti, compresi gli adulti, contro la barbarie del potere mafioso, un tremebondo “ Una voce dal fondo del mare si levò… “C’ià  finisci, si!, o no?”..

2014_04_09-SMGi-CostruiamoCasaLegalitàAnche il tenente dei carabinieri Letterio Romeo (DIA), ha saputo suscitare domande capaci di ristabilire la verità sull’impegno dello Stato contro la mafia e la mafiosità. 

2014_04_09-SMGi-CostruiamoCasaLegalitàOttimi gli interventi dei rappresentati di Addiopizzo e Libera. In più abbiamo avuto la gioia di rivedere la Famiglia Manca, Angela Gino e Gianluca, che hanno portato il loro affettuoso saluto in onore del figlio Attilio.

2014_04_09-SMGi-CostruiamoCasaLegalitàUna menzione particolare per il Gruppo scolastico di Bordonaro con le docenti coordinate da Alina Mondo., e ai bambini della Scuola Elementare Principe di Piemonte.2014_04_09-SMGi-CostruiamoCasaLegalità

I Mattoni,  sono pieni, e con la malta della solidarietà, potremo costruire “arcate” che uniscono gli stipiti e consentono di entrare nel mondo della legalità e della comunione. ()

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.