Messina – «Una grande festa per il compleanno del nostro caro fratello Attilio Manca»

2014_02_19-SMGi-Attilio_MANCA2014_02_19-SMGi-Attilio_MANCAmercoledì 19 febbraio 2014 – Parrocchia S. Maria di Gesù inf.

“La goccia scava la pietra” «La verità riuscirà ad emergere dalla palude mafiosa» – Questa speranza-certezza inserita nel titolo di presentazione del POST -ha trovato una magnifica conferma nell’Evento Festa, vissuto insieme ai familiari di Attilio Manca, la mamma Angela, il papà Gino, il fratello Luca e poi i Bimbi del Principe di Piemonte, i ragazzini delle Scuole Medie, i ragazzi delle Superiori, i Docenti in servizio e non, i rappresentanti dei Carabinieri e della Marina, e ultimo ma non ultimo, il Sindaco di Messina Renato Accorinti.

Don Terenzio Pastore, parroco della Comunità di Santa Maria di Gesù inf., è stato come al solito l’anima vibrante dell’incontro. Ha sottolineato tutti i passaggi con competenza e bravura, dando i tempi per l’esibizione dei ragazzi di 2014_02_19-SMGi-Attilio_MANCA2014_02_19-SMGi-Attilio_MANCABordonaro, di Alina Mondo docente dei Cento Passi, degli omaggi dei ragazzini a mamma Angela, che non sapeva di avere tanti nipotini, degli interventi di Luca e del sindaco Renato.

E’ stato l’incontro della speranza. L’aria era così frizzante, la partecipazione così vera, l’ascolto così profondo, che il tempo è scorso velocemente senza interruzioni. La mamma di Attilio, ha parlato dei nuovi risvolti nel processo, che sembrava doversi estinguere e il Fratello avv. Luca ha parlato del contesto che attanaglia tutti noi abitanti della “città babba”. Il Sindaco ha saputo coniugare l’omaggio di tutta la città verso i familiari di Attilio, alla concretezza 2014_02_19-SMGi-Attilio_MANCAd2014_02_19-SMGi-Attilio_MANCAelle scelte educative e sociali che è chiamato a compiere iniziando da gli “Ultimi”. I filmati e le immagini rendono merito solo in piccola parte dell’atmosfera  di grande civiltà e speranza per il futuro della gioventù scolastica presente, appartenente a tutte le fasce di età.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.