Reggio Calabria – «L’incontro tra, l’Icona della amarevole comicità, Massimo Troisi ed il Poeta Pablo Neruda»

2013_04_17-CIS-IL_POSTINOIl figlio

Sai da dove vieni? # … vicino all’acqua d’inverno
io e lei sollevammo un rosso fuoco # consumandoci le labbra
baciandoci l’anima, # gettando al fuoco tutto, # bruciandoci la vita.
Così venisti al mondo.
Ma lei per vedermi # e per vederti un giorno # attraversò i mari
ed io per abbracciare # il suo fianco sottile # tutta la terra percorsi,
con guerre e montagne, # con arene e spine.
Così venisti al mondo.
Da tanti luoghi vieni, # dall’acqua e dalla terra, # dal fuoco e dalla neve,
da così lungi cammini # verso noi due, # dall’amore che ci ha incatenati,
che vogliamo sapere # come sei, che ci dici, # perché tu sai di più
del mondo che ti demmo.
Come una gran tempesta # noi scuotemmo # l’albero della vita
fino alle più occulte # fibre delle radici # ed ora appari
cantando nel fogliame, # sul più alto ramo # che con te raggiungemmo.

Nota – E’ la poesia più affascinante che ho letto, meditato e …amato nel periodo dei miei studi all’Università di Pisa, negli anni ’70.
“OMAGGIO a due GRANDI POETI.”
Gustiamolo questo bel film pieno di poesia umanità e di …SUD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.