Messina – Il risveglio delle coscienze è inarrestabile quando sono i ‘Giovani a non voler ‘convivere’ con le mafie”

Nel cerchio di Facebbok, ho voluto accostare la semplicità di Maria a quella di una piccola rondinella . Anche nel “nostro blog” voglio riportare questo sincero appello alle nostre coscienze. Nel sito sotto la voce S. maria del Gesù inf. o mafia troverete tantissime testimonianze. Ricordo solo qualche nome: Don Franco Montenegro; Don Luigi Ciotti, l’ASAM, Pippo Scandurra, Questore dr. Carmelo Gugliotta, Ten.Claudio Domizi...

***Una piccola rondine, si sporge dal suo nido, per guardarsi intorno, scegliere la via e poi…lanciarsi, fiduciosamente, nel mondo. Auguro a tutti noi di seguire la Via Maestra e a non aver paura delle Mafie che albergano intorno a noi. Certi che l’appello, “Maria libera Messina dal pizzo e dalla mafia” che con fede e coraggio, i ragazzi di Addiopizzo di Messina, hanno lanciato alla Vergine Madre, sarà ascoltato e realizzato, essendo Ella Ccolei che “…ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore – ha rovesciato i potenti dai troni, ha innalzato gli umili”.***

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.