Messina – « Il Vangelo legge i volti delle persone e parla al loro cuore »

20 novembre 2022Ancelle Riparatrici Pistunina ME

Presentazione del libro

«PAROLA IN BRICIOLE»
Domande e risonanze del Vangelo della Domenica

Marcellino Alberto Pane

« Voi siete il mio libro più bello »

La dott.ssa Ermelinda Rinaldi, presentatrice del libro, sceglie tre significativi passaggi  delle letture bibliche domenicali e festive dell’intero ciclo liturgico (A-B-C) che evidenziano la perseverante umiltà di un Sacerdote che ama il “Vangelo“.

Per la stesura del Libro, vengono ringraziati:

  •  Prof.re Michelangelo Lorefice – che ha contribuito in modo essenziale alla stesura del libro.
  •  Prof.re Dino Calderone – Che ha fortemente sostenuto l’opera e si è occupato della Prefazione 
  •  Prof.ssa Mimma Gemelli – Che ha trasformato in opera d’arte i pensieri di padre Marcellino curandone la copertina

BLOG Frammenti :

  • Oltre 50 di Sacerdozio – formazione preconciliare
  • Consapevolezza dell’inattualità della mia formazione alla luce del Concilio Vaticano II
  • Con essa,  che cosa avevo io da dire alla gente – fare la Morale – dire ciò che è male
  • … non è bene ridurre il Vangelo ad un Codice morale. Riproporre contenuti  risalenti ai secoli scorsi.
  • Andavo a conoscere un mondo nuovo sconosciuto che in 15 anni di Seminario non avevo mai visto.
  • Lettura del libro “L’Elogio dell’imperfezione” – Dio ama gli imperfetti...
  • Allora mi sono rivoltato e guardato dal di Dentro – come una giacca per vederne le cuciture  …
  • Il credo del sinodo della comunità di Provinciale – Santa Maria di Gesù Inferiore
  • Ognuno di Voi è dentro questo libro – letture di volti di persone – all’inizio di ogni omelia una citazione di attualità
  • Fase storica di cambiamento epocale – o cambiamo o … finiamo – Il cammino dell’intera umanità
  • Due anni a Troina – commento del Vangelo della Domenica in TV – l’Intero Ciclo Liturgico anno A, B, C.
  • E’ Dio che chiama alla Vita eterna ciascuno di noi.
  • –  Il Giubileo è  per noi per ristabilire, dopo un congruo periodo la situazione di partenza,  l’equilibrio tra poveri e ricchi
  • Questa era l’azione del popolo, una regola condivisa da tutti ma non attuata.
  • Nel Padre Nostro di S. Matteo si parla di debiti non di peccati  – condonare i debiti e molto più difficile che condonare i peccati.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.