Messina: 25 anni di Sacerdozio del vescovo don Cesare Di Pietro

Condividiamo i sentimenti e gli auguri espressi da Giancarlo D’Amico Direttore della testata InCammino Web – Diocesi di Patti

Messina: auguri al Vescovo Cesare che celebra i 25 anni di sacerdozio
Scritto da Giancarlo D’Amico   
Lunedì 24 Ottobre 2022 20:33

VESCOVO CESARE DI PIETRO (Duomo-incontro con Don Epicoco)

Il 25 Ottobre 1997, nel Duomo di Messina, don Cesare Di Pietro veniva ordinato Sacerdote per l’imposizione delle mani dell’allora Arcivescovo Mons. Giovanni Marra. Il 28 Maggio 2018, dopo aver ricoperto l’incarico di Rettore del Seminario Arcivescovile di Messina e di Vicario Generale, don Cesare venne nominato dal Papa Vescovo Ausiliare di Messina, ricevendo l’ordinazione episcopale il 2 luglio successivo; è Vicario Generale dell’Arcidiocesi peloritana, Delegato per le Isole Eolie, Membro della Commissione Episcopale CEI per la liturgia e Vescovo delegato della CESi per l’ecumenismo. La Santa Messa di Ringraziamento sarà presieduta dall’Arcivescovo Mons. Giovanni Accolla nel Duomo di Messina martedì 25 Ottobre alle ore 10.30; con l’Arcivescovo concelebreranno il Vescovo Cesare e altri due Sacerdoti, don Giuseppe Gentile e don Angelo Isaja, che ricordano pure il 25° di ordinazione. Mons. Di Pietro, lo stesso giorno alle ore 18, presiederà l’Eucaristia di Ringraziamento nella Chiesa del Cuore Immacolato di Maria a Villaggio Paradiso, parrocchia della sua famiglia, nella zona nord di Messina. Al carissimo Vescovo Cesare, nostro affezionato lettore, porgiamo i nostri più affettuosi auguri avvalorati dal ricordo nella preghiera; al Signore chiediamo che l’accompagni con la sua grazia, affinché possa proseguire sempre con lo stesso costante entusiasmo e con passione il prezioso e difficile cammino che ha intrapreso 25 anni fa come sacerdote e 4 anni fa come vescovo. Il Signore, l’unico che conosce i cuori degli uomini, in particolare le gioie e le sofferenze dei Pastori, La ricompensi come solo Lui sa fare e continui a colmarLa dei suoi doni. Ad multos annos!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.