Reggio Calabria – PLA -«XXIX S.N.C.S.T. -“… per favorire una più capillare diffusione della cultura scientifica e tecnologica»

XXIX SETTIMANA NAZIONALE DELLA CULTURA SCIENTIFICA E TECNOLOGICAREGGIO SCIENZA 2020

 « Dalla Terra al Cielo »
2 – 8 marzo 2020

Planetarium Pythagoras Città Metropolitana di Reggio Calabria

Al via la XXIX edizione della Settimana della Cultura scientifica e tecnologica  – Validato dal MIUR il programma presentato dal Planetarium Pythagoras

Per l’ottavo anno consecutivo il Planetarium Pythagoras Città Metropolitana di Reggio Calabria è tra gli Enti che partecipano alla Settimana nazionale della Cultura Scientifica e Tecnologica, giunta alla XXIX edizione, organizzata dal MIUR.

Scopo dell’iniziativa è di mobilitare tutte le competenze e le energie del Paese per favorire una più capillare diffusione della cultura scientifica e tecnologica, utilizzando tutti i canali di comunicazione: scuola, università, enti di ricerca, musei ed associazioni.

La ventinovesima edizione ribadisce le stesse finalità delle precedenti ed ancora una volta insiste sulla necessità di rivolgersi in particolare agli studenti con l’obiettivo di stimolare la curiosità e la passione per le materie scientifiche.

Coerentemente con questi obiettivi, la Città Metropolitana di Reggio Calabria, attraverso il Planetario, è da molti anni impegnata, ad evidenziare il ruolo culturale e formativo delle discipline scientifiche, dell’Astronomia in particolare.

La contingenza determinata dal Coronavirus potrebbe limitare la presenza, nelle ore antimeridiane, degli studenti alle attività programmate ma si è ritenuto, comunque, di dare una risposta positiva all’iniziativa ministeriale organizzando conversazioni riguardanti: la scoperta dell’espansione dell’Universo e la rivoluzione dell’astrofisica; la tutela del pianeta; la salute degli oceani; risorse, sostenibilità ed inquinamento.

Il tema dedicato alla scoperta dell’Universo, è quello che è più attinente alle professionalità espresse all’interno del Planetario e soprattutto coinvolge gli allievi impegnati nelle Olimpiadi Nazionali di Astronomia. Un’attenzione viene posta, anche, all’interconnessione tra le dinamiche ambientali, sociali ed economiche che ha portato all’elaborazione del concetto, più ampio, di Educazione allo “Sviluppo Sostenibile”.

Gli incontri previsti permetteranno agli studenti di costruire percorsi di approfondimento interdisciplinare, anche nell’ambito dell’Alternanza scuola – lavoro e dall’altra contribuire alla diffusione della cultura.

PROGRAMMA

Il Planetarium Pythagoras è aperto, su prenotazione, dalle 9.00 alle 12.00 per trattare gli argomenti proposti dal MIUR per la XXIX edizione della Settimana della Cultura scientifica e tecnologica.

Eventi aperti alla cittadinanza tutta:

Lunedì 2 marzo ore 21.00 – Protagora e la teoria della relatività – Prof. Gianfranco Cordì – Docente di filosofia

Martedì 3 marzo ore 21.00 Un mare di plastica: buone pratiche contro l’inquinamento da scuola a casa e viceversaProf.ssa Melania Borzumati – Docente di fisica

Mercoledì 4 marzo ore 21.00 Dall’espansione dell’Universo all’astronomia modernaProf. Giovanni Palamara – Astronomo

Giovedì 5 marzo – ore 18.00 Le Olimpiadi di astronomia, tra curricularità e programma delle eccellenze – Prof.ssa Angela Misiano – Responsabile scientifico del Planetarium Pythagoras

Giovedì 5 marzo – ore 21.00 L’uomo, tra ecosistema ed economia Prof. Enzo Cristina – Docente di scienze

Venerdì 6 marzo – ore 19.00Le Olimpiadi di astronomia: risorsa o problema? Prof.ssa Angela Misiano – Responsabile scientifico del Planetarium Pythagoras

Venerdì 6 marzo – ore 21.00 Il cielo rubatoProf. Marco Romeo – Astrofisico

Sabato 7 marzo, ore 21.00 – Aperiscienza dedicato alle donne Prof.ssa Angela Misiano – Responsabile scientifico del Planetarium Pythagoras

Domenica 8 marzo, ore 11.00 – Scienza Express: il Cielo raccontato ai bambini – Marica Canonico, Rosario Borrello – Esperti del Planetarium Pythagoras

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.