Messina – « Un libro e quattro storici per ridare alla città una boccata d’aria …fresca »

4 maggio 2019 Auditorium della Biblioteca dei Frati Minori Cappuccini Messina
Associazione Culturale Intervolumina
presentazione del volume

Conduce Giuseppe Lipari

Interventi

Federico Martino – Giuseppe RestifoRosario Battaglia

« Porto Privilegi e Pulici »  di Giuseppe Martino

Nota Blog – Un libro. un autore, quattro storici che lo hanno ‘nacariato per farcelo gustare . Per questo vogliamo sottolineare il conclusivo e pregevole intervento finale del ‘conduttore.

Conclusioni di Pippo Lipari
Voglio ancora una volta ringraziare innanzitutto Pippo Martino perchè ci ha dato l’opportunità con il suo lavoro di avere anche questa bella serata di storia. In una città in cui l’appellativo di storico viene facilmente attribuito a chiunque raccolga qualche notizia o qualche cosa, a chi vuol riesumare miti di un municipalismo di maniera, chiaramente superato e che non da nessun reale contributo alla consapevolezza e alla crescita  culturale della città. Riscoprire che fare storia significa, innanzitutto, un duro lavoro di ricerca e poi la capacità, il tentativo di mettere insieme, di dare una interpretazione a questi dati raccolti, con la consapevolezza appunto della parzialità di qualsiasi approdo. Ogni approdo è tappa per un ulteriore
avanzamento, ecco! Questa sera abbiamo avuto il piacere di ascoltare quattro storici veri e sopratutto di condividere in questo ambiente che è vocato a questa realtà,.. no! Qui si conservano libri; si conservano libri  e si mettono a disposizione. E’ questo è il ruolo delle biblioteche. Qualcuno diceva che sono dei granai per i tempi bui e secondo me, un po di buio in questi tempi, ce l’abbiamo e allora riscoprire il senso della storia del sud, delle biblioteche e dei libri, penso che sia una boccata d’aria, una dose di vitamina che ci fa guardare con più serenità, perlomeno al presente non sempre felice. Grazie ancora a tutti.




Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *