Messina – «La preghiera del Padre Nostro e la Salāt canonica – riconoscono entrambe la paternità di Dio»

giovedì 19 aprile 2018

– Salone Istituto Cristo Re –

 III° ciclo di Cristianesimo e Islam per una Città plurale

 – dialoghi di conoscenza e riconoscimento reciproco  3° Incontro tematico

«La donna: tra modernità e tradizione»

All’inizio di questo ultimo incontro del 3° ciclo, l’animatore instancabile, il Diacono Santino Tornesi, ha dato la parola a mons. Cesare Di Pietro (Vicario Generale) il quale portando i saluti dellArcivescovo Giovanni Accolla ha espresso il suo plauso per l’iniziativa e la speranza che questo dialogo continui a portare i frutti sperati; in special modo per quanto riguarda il riconoscimento dovuto alle Donne. E per farlo ha utilizzato la definizione data da Giovanni Paolo II nella “Mulieris dignitatem” :Archetipo di tutto l’umano” quindi la femminilità non è funzionale al rapporto con l’uomo ma in quanto tale ha la sua dignità, la sua statura spirituale morale originaria a cui dobbiamo tutti rifarci…

Poi sono brevemente intervenuti il Dr. Moahmed Refaat (presidente Comunità Islamica) e Sr. Tarcisia Carnieletto (Ufficio Ecumenico) che  hanno sottolineato l’efficacia del cammino percorso insieme e successivamente le due relatrici hanno iniziato le preghiere che sono il fondamento di ogni azione dello spirito religioso insieme all’attento e partecipativo pubblico.

Moderatore degli interventi il prof.re Luigi D’Andrea che dopo una breve riflessione, permeata di alcune note giuridiche, ha dato la parola alle due relatrici, che rimaste nei tempi prefissati hanno consentito di poter aprire un acceso e …variopinto dibattito, in cui tanti/e hanno espresso opinioni, formulato domande seguite da segni di approvazione o di disapprovazione. Questa partecipazione sentita ed efficace ha consentito una replica puntuale su tutti gli argomenti trattati specialmente sul tema scottante che riguarda il ruolo della donna nei tempi passati prossimi e futuri.

Nota blog – Anche per questo incontro preferisco non sintetizzare i due appassionati e realistici interventi per cui Vi rimando alla visione dei filmati. Inoltre il “terzo tempo” anche questa volta è risultato essenziale per affrontare da mille angolazioni  problemi complessi. Questa è la dolce fatica dell’uomo che vuole costruire comunità e relazioni coinvolgenti e costruttive.
Protagonisti: –  Sr. Tarcisia Carnieletto – Moahmed Refaat – Diacono Santino Tornesi – Dino Calderone


Mons. Cesare Di Pietro

Souheir Katkhouda

Renata Bedendo

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.