CARLO FRANCIO' Sito personale e comunitario – associazioni e realtà sociali -"Il Leone e il Gallo" – "Amico di Lampedusa"

31Dic/150

Messina – «Dopo il ricordo del ‘Terremoto (28/12/1908), il 29 … la CARITAS»

2015_12_29-35°_Convegno_Caritas

29 dicembre 2015  - AUDITORIUM MONS. FASOLA

XXXV CONVEGNO DIOCESANO CARITAS MESSINA

«CREATO per ABITARE»

ABITARE: Diritto naturale tra migrazioni ed emergenza abitativa

Protagonisti: Il Coro dell'Ufficio Migrantes - Elena De Pasquale -Mons. Giancarlo Perego - Angelo CampoloDomenico Leggio - Don Giuseppe Brancato e mons. Antonino Raspanti Vescovo di Acireale (Amministratore Apostolico)

Gli assenti, ed erano molti, hanno perso una vera ed importante occasione di Informazione e Formazione (De Pasquale). Mons. Perego, fornendo numeri ufficiali, ha fatto una disamina approfondita dei problemi dell'accoglienza, dell'integrazione e dell'abitare. Ha evidenziato la complessità delle azioni da svolgere sia a livello sopranazionale che locale, mettendo in luce l'impegno costante della Chiesa nel tempo, a tal fine ha anche ricordato un'espressione di PIO XI (1930) sulle abitazioni sfitte. Angelo Campolo regista-attore ci ha introdotti in una bellissima esperienza umana fatta con i ragazzi del Centro Ahmed. Il filmato teatrale è una perla di pura bellezza che rincuora per l'impegno profuso a concretizzare i valori di fratellanza e solidarietà. Domenico Leggio, sostituto di Marco Iazzolino, ha 2015_12_29-35°Convegno_Caritas

2015_12_29-35°Convegno_Caritasdescritto con forza il diritto dell'abitare sancito anche nella Costituzione Europea. A Ragusa dopo l'emergenza alloggio temporaneo, si mette il cittadino nella possibilità di scegliere la tipologia di casa, la sua ubicazione le sue caratteristiche in base alle esigenze della sua famiglia. E' un salto triplo rispetto alla percentuale oltre il 50% di italiani che vedono l'immigrazione come un problema (stessa % tra i cristiani intervistati. Bello il filmato spot-copertina di Saverio Tommasi sui Barboni senza dimora. Anche i misurati, veritieri ed efficaci, interventi del nuovo Direttore dell'ufficio Caritas e dell'Amministratore Apostolico, hanno contribuito a costituire un vero e proprio mosaico sulla realtà dell'Accoglienza e della Integrazione dei residenti e degli Immigrati. Il tutto si era percepito

2015_12_29-35°Convegno_Caritas

2015_12_29-35°Convegno_Caritas

nella parte introduttiva iniziale animata dal Canto e dalla Preghiera del Coro dell'Ufficio Migrantes (direttore il diacono Santino Tornesi). Tre gli interventi finali dalla sala: dr. Andrea Nucita Sant'Egidio - padre Santino Colosi BPG e il mio, a cui ha dato amichevole risposta il padre Giuseppe Brancato che ha anche ringraziato il Viceprefetto Vicario, il Dirigente della Questura che si occupa dei Migranti e lo Staff Caritas braccio organizzatore, nel nome di Sr. Elisa.

Miscellanea: 3 parole - CASA _aperto - INCONTRO _gioioso - FRATERNITÀ - -  S. Paolo

2015_12_29-35°Convegno_Caritas

2015_12_29-35°Convegno_Caritas

a FILEMONE - "tratta il tuo schiavo come un fratello" - - I Popoli che si fanno meticci aperti a tutti diventano e sono ricchi e potenti - Chi si chiude in se degenera fisicamente e sparisce economicamente - Sagra dei Gonzaga di Mantova Dipinto del Mantegna

VENTO DA SUD ESTUn'eccellente testimonianza del valore universale di una delle Arti, il teatro. Voluta e sperimentata da Angelo Campolo insieme ai ragazzi del Centro di Accoglienza Ahmed. 'Angelo ha dimostrato che anche Messina può essere, parafrasando il giudizio di Avvenire sull'evento teatrale, "un elemento straordinario di convivenza".  «Destinato a morire» è la frase pronunciata dai ragazzi insieme al loro nome. Facciamo in modo che nessuno debba più pronunciarla.

Diritto all'Abitare all'interno anche della Costituzione Europea - Assistenza sociale e Assistenza abitativa - Marco Iazzolino componente Segretario Federazione persone senza dimora. NON SIAMO AGGETTIVI ... SIAMO PERSONE - non vivere da barboni _ ma MORIRE DA BARBONI -

I filmati, ci consentono di partecipare ad un evento forse "ordinario e tradizionale" ma ricco di messinese umanità.

30Dic/150

Messina – «2016 – La giornata della Pace istituita – l’otto dicembre 1967 – da Papa Paolo VI»

2016_01_01-Giornata_Mondiale_PACE-S.Caterina

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE PAOLO VI - PER LA CELEBRAZIONE DELLA

I GIORNATA DELLA PACE 

1° GENNAIO 1968

1° GENNAIO: GIORNATA MONDIALE DELLA PACE

28Dic/150

Limina – «A cent’anni dalla prima Guerra Mondiale iniziata pochi anni dopo il Terremoto del 28 dicembre 1908»

2015_LIMINA-TERRAeGUERRA-00

28Dic/150

Reggio Calabria – «Conoscere lo Spazio per migliorare la Vita – la grande protagonista l’italiana Samantha Cristoforetti»

2015-Natale- Planetario Pytagoras

2015-Natale- Planetario Pytagoras

Martedì 29 dicembre 2015 ore 21.00 Planetario Provinciale Pythagoras di Reggio Calabria
Conferenza:

“Spazio: le 10 imprese del 2015”

Relatore: Dott. Giovanni Palamara

Astrofisico ed esperto del Planetario Provinciale Pythagoras

2-2014_11_25-PLA-Memoria_OLGA-PLAUn anno che si conclude è sempre un momento in cui ci si ferma a fare bilanci dell’intera attività svolta.
La scienza non si sottrae a questa consuetudine.
La prestigiosa rivista Science, infatti, ogni anno stila una lista di risultati scientifici meritevoli di nota per ogni anno che si conclude.
Anche per il 2015 la tradizione è stata rispettata, confermando che sono stati i pianeti minori del sistema solare a dominare la scena spaziale degli ultimi mesi.
In particolare, il primo posto è stato aggiudicato a pari merito fra la sonda della NASA New Horizons che ha studiato quello che fino a poco tempo fa era l’ultimo grande pianeta, Plutone, adesso declassato a pianeta nano, e la sonda Dawn, sempre della NASA, che si è occupata di Cerere, il più grande corpo che si trova nella cosiddetta fascia degli asteroidi fra Marte e Giove, scoperto dall’astronomo Giuseppe Piazzi nel 1801.
Come non soffermarsi poi su altri avvenimenti spaziali, quali ad esempio le missioni umane dello spazio che hanno visto protagonista l’italiana Samantha Cristoforetti, nota ai più con l’appellativo di AstroSamantha, nome che è fra quelli più rappresentativi per il 2015.
Di questo e molto altro ancora si parlerà martedì 29 dicembre alle ore 21.00 presso il Planetario Provinciale Pythagoras di Reggio Calabria nella conferenza dal titolo “Spazio: le 10 imprese del 2015”, tenuta dal dott. Giovanni Palamara, astrofisico ed esperto del Planetario Pythagoras.
La conferenza si inserisce all’interno del programma denominato “Sotto le stelle di Natale” , organizzato dal Planetario, che si concluderà il 6 gennaio 2016.

24Dic/150

Messina – « L’Emmanuele -il Dio con noi- ci accompagni nel nostro cammino »

AUGURI    AUGURI      AUGURI    AUGURI    AUGURI

2015-S_Antonio-RC-PortaSanta-" Un Vero Natale per tutti "

Don Franco Montenegro 2012 - Arturo Paoli 2009 - "Nel ventre tuo si riaccese l’amore – per lo cui caldo nell'eterna pace – così è germinato questo fiore"...  Vorrei fermarmi sul ventre di Maria, che accoglie la salvezza dell’uomo. È bello pensare a questa salvezza non affidata al pensiero né allo Spirito, ma a tutto il corpo, a tutto l’essere umanoDunque l’amore di cui parla Dante si fa carne, corpo dell’uomo, e questo è il Natale: salvezza e trasformazione di tutto l’uomo".
AUGURI DEL BLOG - AMICI DEL BLOG

cartolina auguri Pino alcamoimage002“Amore e verità s’incontreranno, giustizia e pace si baceranno. Verità germoglierà dalla terra e giustizia si affaccerà dal cielo”   Salmo 84: 11-12 -

Don  Savari  Jesurai - Angelo Vazzana Museo RC - Don Arcangelo Pio X - Maria Romana Walking Together - Don Nico - Famiglia Memo CR - Don Domenico S.Antonio RC - Stefania Lanuzza Intervolumina - Planetario Pithagoras RC - Antonio Amato - Verso Sud RC - Don Giuseppe Alcamo PA - Ponti Pialesi VsG - G.O.Z. - Casa della

Calendario 2016-Casa della Speranza Viviana Lisi Riposto (CT)

CCI25102015_00002

2015_10_10-1Giornata_Ecologica

Speranza CT - Enzo Colavecchio Legambiente peloritani 

Gli auguri veri possono esserci di aiuto. Essi contengono tutto quello di cui abbiamo bisogno: il coraggio per

2015-Natale- Planetario Pytagoras

superare le difficoltà, la tenacia nella testimonianza, la speranza che il mondo si diriga verso la giustizia e la pace.

24Dic/150

Taormina – Arte e Storia – « … la cultura figurativa messinese dal XV al XVI secolo»

image001

18Dic/150

locandina (2)

18Dic/150

Messina – «Frutto della Giustizia e la Pace: Riflettiamo – Meditiamo – Preghiamo INSIEME»

tendapace2015_bassa (2)

17Dic/150

Messina – «Le pagine del BLOG dedicate all’attività dell’artista Antonio Amato»

Messina - «Un percorso esistenziale che è quindi un andare verso la soglia, verso il confine, il bordo del Mondo,...»

1-arborata_02_Pagina_1Messina - "Cultura, Natura...MATITE" - Antonio Amato - «ARBORATA»

Messina - "Cultura... matite e china" - Antonio Amato «IL CANTO DEGLI ULIVI»

Messina - "Cultura e Poesia" - Antonio Amato «Considero l’emozione, un dono che l’uomo può fare agli altri. »

 

Messina - Arte e cultura - Personale di Antonio Amato

2011

17Dic/150

Messina – «Una “collettiva di pittura” che valorizza i talenti di tanti artisti messinesi»

CCI17122015_00000-001

17Dic/150

Reggio Calabria – «Planetario Pythagoras – Sotto le stelle del Natale 2015»

2015-NATALE-02 2015-NATALE-01

Venerdì 18 dicembre 2015  ore 21.00Planetario provinciale Pythagoras Reggio Calabria 

Presentazione di

“Stelle Binarie”

Verrà presentato venerdì 18 dicembre alle ore 21:00, presso il Planetario provinciale Pythagoras di Reggio Calabria, il romanzo di Valeria Siclari, la scrittrice reggina vincitrice del Premio RAI La Giara, del Premio Letterario Città di Ciampino e del Premio Letterario Internazionale Gaetano Cingari.
Ispirato a un episodio realmente accadutol’assegnazione del Nobel nel 2011 a un gruppo di astrofisici che, attraverso lo studio delle Supernovae, ha scoperto l’accelerazione dell’espansione dell’universo "Stelle Binarie", edito dalla casa editrice Mondoscrittura, è un romanzo a più voci che parla del legame che si crea fra persone che non si riescono a dimenticare.
Persone che assomigliano alle stelle chiamate dagli astrofisici “binarie”, due stelle che, a causa dell’attrazione gravitazionale, orbitano intorno a un comune centro di massa e sono posizionate così vicine tra loro da apparire, ad occhio nudo, come fossero un’entità sola.
Nel libro, ambientato a Reggio Calabria, non mancano i riferimenti alla bellissima struttura del Planetario della nostra città.
Dopo la presentazione della prof.ssa Angela Misiano, responsabile scientifico del Planetario, converserà con l'Autrice Maria Stelitano di Asmenet Calabria, partner del Premio Tropea.
Per l'occasione, verrà riprodotto il cielo così come è descritto in alcune delle pagine più suggestive del romanzo, rendendo quest'esperienza unica ed emozionante per tutti i partecipanti.
Appuntamento al Planetario provinciale Pythagoras di Reggio Calabria, Via Salita Zerbi.
Ingresso libero.

17Dic/150

Reggio Calabria – «Si rinnova l’omaggio alla cantautrice siciliana ROSA BALISTRERI»

15Dic/150

Messina – LAP «Una occasione di riscoperta e Ri.U.So di Massa S. NICOLA»

locandina (1)

13Dic/150

Messina – «Le Stelle del Cielo da 30 anni fanno corona a “Graziella Campagna”»

2015_12_12-Palacultura-30°GraziellaCampagna

2015_12_12-Palacultura-30°GraziellaCampagna

2015_12_12-Palacultura-30°_Graziella_CAMPAGNA

12 dicembre 2015 - Palacultura di Messina  

« a 30 anni dall'uccisione di 

« Graziella Campagna »

innocente vittima della mafia

Insieme per NON DIMENTICARE

Corresponsabilità - LIBERTA' - Giustizia 

2015_12_12-Palacultura-30°GraziellaCampagna

2015_12_12-Palacultura-30°GraziellaCampagna

20151212_125028- E' sempre una nuova e grande emozione. Un legame affettivo che cresce nel tempo. E' un sentimento di orgoglio per quello che i suoi familiari in particolare i fratelli Pietro e Pasquale hanno saputo fare. Dal dolore tremendo è nata una grande consapevolezza che Don Luigi Ciotti ha messo così bene in evidenza nel suo accorato lucido, fermo e profetico intervento. Il Fondatore di Libera ha tutte le carte in regole per ribadire che Dio e padre di tutti gli uomini anche di quelli che non credono o credono in altro. Dio non è il "Padre" dei soli cattolici. Ma chi si volta indietro per non vedere, diventa corresponsabile dei delitti mafiosi. Ribadendo il concetto espresso da Nino Agostino e sua moglie Ida, la Scuola e il Lavoro rappresentano il baluardo ultimo per sconfiggere i sempre più penetranti comportamenti mafiosi che si estrinsecano anche nella planetaria corruzione. Riconoscendo l'impegno corale dei docenti e degli allievi ha pronunciato un più che significativo «Siete meravigliosi ragazzi!...» e alla Famiglia Campagna Io non vi dimenticherò mai!. 

Breve stringata cronaca - Un ottimo giornalista ha condotto con sapiente mano e  giusta dose di ironia il procedere dei vari interventi: avv. Fabio Repici (Legale della famiglia Campagna), Rappresentanti di LIBERA ASTI (Cascina sequestrata alla mafia titolata a GRAZIELLA). I ragazzi e le ragazze delle Scuole messinesi. Ida e Nino Agostino.  I  responsabili di LIBERA Messina e Sicilia e Agende Rosse di S. Borsellino. In chiusura l'intervento di Don Luigi. Erano presenti  anche i Familiari di Attilio Manca la mamma Angela il papà Gino e il fratello LucaI loro interventi sono nei Filmati.

- Erano presenti e sono intervenuti prima: Renato Accorinti ( Sindaco di Messina ); Patrizia Panarello (Assessore P. I. ); Alessio Vassallo ( Attore - interprete del film "La vita rubata" );  Gianpiero D'Alia ( Senatore ); Giovanni Ardizzone ( Presidente Ars ).

2015_12_12-Palacultura-30°GraziellaCampagna

2015_12_12-Palacultura-30°GraziellaCampagna

2015_12_12-Palacultura-30°GraziellaCampagna

2015_12_12-Palacultura-30°GraziellaCampagna

«Don Luigi Ciotti - Le Fucilate sparate a Graziella le hanno sparate a tutti noi»

«Utilissime le citazioni di Don Luigi Sturzo (1900) e del Vescovo Don Tonino Bello»


10Dic/150

2015_12_11-VersoSud_NEPAL

2015_12_11-VersoSud_NEPAL