CARLO FRANCIO' Sito personale e comunitario – associazioni e realtà sociali -"Il Leone e il Gallo" – "Amico di Lampedusa"

31Gen/140

Messina – «Il doveroso Tributo al Popolo “Fratello maggiore nella Fede ” – Il giorno della Memoria : voci della Shoah»

1-2014_02_25-ME-MITO_SIMBOLO-Caola-22014_01_27-VillaPace-Shoah-CAOLA-Filmatilunedì 27 gennaio - presso la sede universitaria di Villa Pace, via Consolare Pompea, 477 - E' iniziato il Ciclo di Seminari sul "Giudaismo al tempo di Gesù Cristo", con uno struggente omaggio alla "Shoah".

«Il giorno della Memoria : voci della Shoah»

Il prof.re Giovanni Caola, insieme a colleghi docenti e soci del Centro Europeo di Studi su MITO e SIMBOLO, ha dato vita all'omaggio al Popolo della Shoah, interpretando e recitando brani di prosa e poesia, che hanno coinvolto il numeroso e qualificato uditorio. Sono così riaffiorati, sentimenti di sdegno e, con sgomento, anche quelli di vergogna collettiva. Ciascuno si noi, quando riascolta le mostruose malvagità compiute in nome di aberranti ideologie, si chiede se oggi è capace di non soprassedere quando si evidenziano comportamenti di razzismo ancor di più se strisciante.

2014_01_27-VillaPace-Shoah-CAOLA

2014_01_27-VillaPace-Shoah-CAOLA

Poi è iniziato il Seminario con il prologo approfondito ed interessante che ha riguardato le Fonti del lavoro di ricerca svolto dal coordinatore dei seminari prof. Caola. Parafrasando una s

2014_01_27-VillaPace-Shoah-CAOLA

ua osservazione, su un solo "Tomo" preso in considerazione,  dovremmo avere un extra-time per potere approfondire solo una piccola parte della tematica. Per fortuna c'è una specie di Bignami, "Massime dei Padri, che potrà consentire ai più frettolosi di farsi un'idea dell'Ebraismo.

Programma

2014_01_27-VillaPace-Shoah-CAOLA27/01/14 - 1° Incontro «... Un percorso di storia del popolo ebraico: dall'esilio in Babilonia alla distruzione del secondo Tempio»

25/02/14 - 2° Incontro «Ambiente e pensiero del Giudaismo nel I secolo e.v.»

2014_01_27-VillaPace-Shoah-CAOLA

27/03/14 - 3° incontro «La Mishnah e le radici giudaiche del Cristianesimo»

2014_01_27-VillaPace-Shoah-CAOLA-Filmati2014_01_27-VillaPace-Shoah-CAOLA2014_01_27-VillaPace-Shoah-CAOLA2014_01_27-VillaPace-Shoah-CAOLA2014_01_27-VillaPace-Shoah-CAOLA2014_01_27-VillaPace-Shoah-CAOLA2014_01_27-VillaPace-Shoah-CAOLA
2014_01_27-VillaPace-Shoah-CAOLA2014_01_27-VillaPace-Shoah-CAOLA2014_01_27-VillaPace-Shoah-CAOLA

31Gen/140

Messina – Parrocchia SS. Salvatore – «Una poderosa spinta …per migliorare la qualità di vita di Villaggio Aldisio e Fondo Fucile»

1-CCI31012014_00000

29Gen/140

Palermo – PFTS- “Francesco” «EVANGELI GAUDIUM»

2-2014_02_19-DPA-EvangeliGuadium-012013_02_22-Palermo-PFTS-CCCxCHIESA-27La  Gioia del cristiano 

Dalla Esortazione Apostolica "Gaudete in Domino" di Papa Paolo VI alla «EVANGELI GAUDIUM» di Papa Francesco.

 

 

2013_02_22-Palermo-PFTS-CCCxCHIESA-

2013_02_22-Palermo-PFTS-CCCxCHIESA-02-a

2013_02_22-Palermo-PFTS-CCCxCHIESA

 

 


3-2014_02_19-DPA-EvangeliGuadium-02

27Gen/140

Messina – «Un seme di speranza dalla Celebrazione comunitaria conclusiva della Settimana di Preghiera per l’Unità dei Cristiani»

1-CCI27012014_00000

2014_01_25-S_Nicola_Bari-ChiusuraSettimana_U_Cristiani25 gennaio 2014 -  Chiesa San Nicolò di Bari 

«Celebrazione comunitaria conclusiva della Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani» 

"Auspichiamo che questa sentita Celebrazione Ecumenica, costituisca il punto di svolta, tante volte agognato, nei rapporti con i Fratelli separati ma uniti nella fede in Cristo Gesù." 
Le premesse ci sono. Abbiamo apprezzato dai gesti amichevoli e delicati con cui l'Arcivescovo Calogero La Piana ha interloquito con tutti i concelebranti, espressioni delle altre chiese cristiane, il Pastore evangelico valdese Rosario Confessore, il Pastore luterano Andrea Latz, Padre Petru Bogdan Voicu (Chiesa Ortoddossa Romena) ed in particolare verso Padre Alessio (Ieromonaco Ortodosso) che ha chiesto, dopo aver ringraziato per il privilegio di condurre la meditazione sulla Parola, con la solita dolce fermezza, che questi incontri ecumenici, diventino una prassi fino ad arrivare ad una frequenza mensile.
2014_01_25-S_Nicola_Bari-ChiusuraSettimana_U_Cristiani2014_01_25-S_Nicola_Bari-ChiusuraSettimana_U_CristianiAccolti dal Parroco Pietro Scolaro, che ha dato il benvenuto ai fratelli separati, e toccato a Suor Tarcisia (Direttrice dell'Ufficio Diocesano per il Dialogo Ecumenico ed Interreligioso) introdurre questa importante Celebrazione Ecumenica. Fedele al suo stile semplice ed umile ha tratteggiato le caratteristiche dell'incontro ed i valori di accoglienza reciproca che questa liturgia porta nel suo seno. Ottimo l'accompagnamento ed il sostegno liturgico del Gruppo Cantori. Momento fortemente sentito ed innovativo gli scambi di Doni tra i concelebranti. La Candela del battesimo, la Musica di Bach, L'icona di Gesù maestro con candelina e pietre dorate ed il rotolo della preghiera

2014_01_25-SanNicolaBari-CS_UnitùCristiani-003«CRISTO NON PUÒ ESSERE DIVISO» (1Cor 1,1-17)

Cronologia Celebrazione Ecumenica della Parola di Dio

2014_01_25-S_Nicola_Bari-ChiusuraSettimana_U_Cristiani01 - RADUNO DELLA COMUNITA' - PREGHIERA DI PENTIMENTO E DI INTERCESSIONE - 02 IN ASCOLTO DELLA PAROLA DI DIO -LETTURA DAL LIBRO DI ISAIA (IS.57,14-19) - LETTURA DAL SALMO 36 (SaL 36. 6-11) -LETTURA dalla I LETTERA AI CORINZI (1Cor 1, 1-17) -LETTURA DAL 2014_01_25-SanNicolaBari-CS_UnitùCristiani-008VANGELO DI MARCO (Mc 9,33-41) -MEDITAZIONE  - SCAMBIO ECUMENICO DI DONI SPIRITUALI - INVIO NEL MONDO

2014_01_25-S_Nicola_Bari-ChiusuraSettimana_U_Cristiani

2014_01_25-SanNicolaBari-CS_UnitùCristiani-Icona-Ortodossa1-CCI27012014_00001.bmp
GALLERIA FOTO-CLIC su Continua a leggere

27Gen/140

Reggio Calabria – Omaggio a Nelson Mandela

2014-01_27-CIS-Mandela

26Gen/140

Messina – «Approfondire le radici del Cristianesimo – conoscere “Il Giudaismo al tempo di Gesù Cristo”»

 

1-2014_01_27-ME-MITO_SIMBOLO-Caola-2

lunedì 27 gennaio - ore 16,30

nella sede universitaria di Villa Pace, via Consolare Pompea, 477, Messina.

Per il 

Ciclo di Seminari sul Giudaismo al tempo di Gesù Cristo.

Il primo incontro sul tema

«Il giorno della Memoria : voci della Shoah. Un percorso di storia del popolo ebraico: dall'esilio in Babilonia alla distruzione del secondo Tempio»

2014_01_16-DonOrione-Ebrei_Cristiani.Scalia_CaolaCoordinatore Seminari : prof. Giovanni Caola, studioso di ebraismo - Sezione di Simbolica ebraica e Teosistemi del Mediterraneo del CENTRO EUROPEO DI STUDI SU MITO E SIMBOLO

24Gen/140

Messina – «Paolo di Tarso l’ebreo romano che ha riconosciuto in Gesù il Cristo di Dio»

2014_01_16-DonOrione-Ebrei_Cristiani.Scalia_Caolaaa2014_01_16-DonOrione-Ebrei_Cristiani.Scalia_CaolaContinua il cammino del SAE nella Lettura degli Atti degli Apostoli che si intreccia con la figura mirabile di Paolo nel giorno del Dialogo tra Ebrei e Cristiani.

Così, il 16 genaio 2014, nel saloncino del Don Orione, accolti da Don Marco Grossholz e dalla Comunità di Santa Maria Consolata, è andato in onda un inedito duetto tra Padre Felice Scalia Js e il prof.re Giovanni Caola (studioso di Ebraismo). i lavori sono stati introdotti dalla responsabile del SAE (E. Cialla) dott.ssa Daniela Villari, che ha anche ripercorso le tappe di questa associazione laica a partire dalla sua fondatrice Maria Viggiani. E poi seguito il breve ma intenso messaggio di Suor Tarcisia che ha portato insieme al saluto dell'arcivescovo Calogero La Piana, le sue preziose considerazioni sul valore dell'evento Ebraico-Cristiano. La sala gremita di persone, attente e partecipative vedeva la presenza tra gli altri dello Jeromonaco ortodosso Padre Alessio, di Mario Albano (San Jachiddu), di Demetrio Chiatto (Rinnovamento), di Paola Saladino (Movimento Apostolico), Carmelo Monastra (Sant'Egidio)

2014_01_16-DonOrione-Ebrei_Cristiani.Scalia_Caola2014_01_16-DonOrione-Ebrei_Cristiani.Scalia_Caola2014_01_16-DonOrione-Ebrei_Cristiani.Scalia_Caola2014_01_16-Ecu Cialla 2014 Ebr-crist-DonOrione

23Gen/140

Messina – Migranti e Rifugiati «la bella comunità messinese»

2014_01_19-SanGiuliano-Migranti_Rifugiati2014_01_19-SanGiuliano-Giornata_Mondiale-Migranti_RifugiatiQuesta Giornata Mondiale dei Migranti e Rifugiati 2014 è’ stata "celebrata" nella Chiesa di San Giuliano che ha accolto la folta comunità "non indigena", che è parte, consapevolmente, integrante della nostra città. Una S. Messa impreziosita dai canti e dalle danze di giovani ragazze che hanno visualizzato la gioia di essere cristiani e manifestare la loro fiducia nel futuro di questa città.

Diverse le simbologie che hanno caratterizzato le processione dei Doni. L'acqua, il fuoco, una coppia per ogni continente, una preghiera, universale.

Durante la Messa, il Vescovo Calogero La Piana ha "Confermato" con il Dono del Sigillo dello Spirito Santo, numerosi ragazzine e ragazzi, di età minore rispetto alla stessa celebrazione del 2013 nel Duomo di S. Sebastiano a Barcellona P,G,

2014_01_19-SanGiuliano-Giornata_Mondiale-Migranti_Rifugiati2014_01_19-SanGiuliano-Giornata_Mondiale-Migranti_RifugiatiIntenso e carico di autentico amore per i migranti e i rifugiati l'appello del Diacono Santino Tornesi rivolto all'Arcivescovo Calogero.

Chiesa gremita e partecipazione festosa, canti e musiche piene di ritmo hanno 2014_01_19-SanGiuliano-Giornata_Mondiale-Migranti_Rifugiatievidenziato come è bello stare insieme e 2014_01_19-SanGiuliano-Giornata_Mondiale-Migranti_Rifugiaticondividere la stessa fede.
2014_01_19-SanGiuliano-Giornata_Mondiale-Migranti_Rifugiati2014_01_19-SanGiuliano-Giornata_Mondiale-Migranti_Rifugiati

22Gen/140

Messina – «Tutti Insieme a Scuola per Dialogare Conoscersi Comprendersi Collaborare e testimoniare il Vangelo»

2014_01-21-Ecum Corso S.Giacomo

«Padre Ettore Sentimentale, promotore accogliente dell'iniziativa offre una grande opportunità a chi intende "Camminare Insieme" per sviluppare e consolidare le ragioni della propria fede.»

La cronologia degli Incontri mette in risalto la partecipazione di

Chiesa ortodossa - Chiesa valdese - Chiesa luterana - Chiesa avventista - Chiesa cattolica - Chiesa pentecostale e del S.A.E. (Associazione laica).

In ogni incontro dopo la presentazione del Relatore di turno, ci sarà uno spazio di vero dialogo con i presenti.

19Gen/140

Messina – G.M. 2014 – «Giochiamo ancora a nascondino con loro invece di accoglierli con la seria dignità di un paese civile»

2014_01_19-SanGiuliano-Migranti_RifugiatiARCIDIOCESI DI MESSINA LIPARI S. LUCIA DEL MELA Ufficio Diocesano M I G R A N T E S

domenica 19 gennaio 2014 alle ore 18.00, Parrocchia di San Giuliano, via Garibaldi

Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato 2014

“Migranti e rifugiati: verso un mondo migliore”

Il Santo Padre, nel suo Messaggio per la Giornata, sottolinea come il fenomeno della mobilità umana, nonostante le difficoltà e le situazioni drammatiche, sia un invito ad immaginare un futuro differente, verso la creazione di un "mondo migliore". È un invito che mira allo sviluppo dell’umanità intera, includendo ogni persona con il proprio potenziale spirituale e culturale. 

Perché questo si realizzi, è necessario promuovere una cultura dell’accoglienza e dell’incontro, che Papa Francesco ci ricorda essere, in particolare, la missione dei discepoli di Cristo, la vocazione della Chiesa che abbraccia tutti i popoli. Nel volto dello straniero è impresso il volto di Cristo e ogni discepolo è chiamato a riconoscerlo. “Si tratta di vedere noi per primi e di aiutare gli altri a vedere nel migrante e nel rifugiato non solo un problema da affrontare, ma un fratello e una sorella da accogliere, rispettare e amare”. Il Papa, infatti, nota che la migrazione è per la Chiesa “un’occasione che la Provvidenza ci offre per contribuire alla costruzione di una società più giusta, una democrazia più compiuta, un Paese più solidale, un mondo più fraterno e una comunità cristiana più aperta, secondo il Vangelo”. 

Parole, quelle del Papa, che si scontrano con una realtà che in questi giorni anche la nostra comunità sta vivendo: l’accoglienza dei richiedenti asilo. Famiglie, donne, bambini, minori non accompagnati, ospitati al Palanebiolo di Messina, vivono in condizioni non rispettose della dignità umana, mettendo in evidenza l’inadeguatezza della macchina organizzativa e interpellando noi cristiani in merito alla nostra fedeltà al 2013_01_13-BPG-Basilica_S_Sebastiano-99ª_GMMR-Vangelo. 

Le attività portate avanti a servizio dei migranti sono molteplici a livello nazionale, regionale e diocesano; per questo anche quest’anno mi permetto di chiedere il Suo contributo per sostenere i progetti promossi dalla Fondazione Migrantes, che coordina le iniziative realizzate nelle varie realtà locali.  

In occasione della Giornata, ci ritroveremo domenica 19 gennaio 2014 alle ore 18.00, nella Parrocchia di San Giuliano in Messina, via Garibaldi, per celebrare con l’Arcivescovo la S. Messa, durante la quale alcuni giovani migranti riceveranno il sacramento della Confermazione. La celebrazione ci darà anche la possibilità di ringraziare il Signore per il settimo anniversario dell’insediamento in diocesi del nostro Arcivescovo. (Diacono Santino Tornesi)

 

19Gen/140

Reggio Calabria – «Le suggestioni di un territorio aspro e amaro ricco di tradizioni, crocevia del Mediterraneo»

2014_01_20-VerSUD-CIS-Area_Grecanica

18Gen/140

Milazzo – L.A.T. «Campane a festa per la Festa dell’Albero e del Grano»

Logo-Legambiente_Tirreno

2014_01_17-LEGAMBIENTE_TIRRENO-Festa_AlberoLEGAMBIENTE DEL TIRRENO 

«Campane a festa per la Festa dell'Albero e del Grano»

 Campane a festa per la Festa dell'Albero e del Grano di Legambiente a San Pier Niceto, San Pier Marina, Monforte San Giorgio, Monforte Marina, Condrò e Gualtieri Sicaminò. 2014_01_17-LEGAMBIENTE_TIRRENO-Festa_AlberoSono stati piantati alberi d'Ulivo e semi di Grano per far risvegliare la memoria agraria di importanti territori, legati ai sapori e alle bellezze del paesaggio. Oggi il primo e importante passo,una risposta meravigliosa grazie alla sensibilità dell'Istituto Comprensivo di San Pier Niceto, alle Amministrazioni Comunali e ai Parroci.

 “Festa dell'Albero e del Grano sulle nostre colline”questo il messaggio forte che risuona nei paesi dei territori collinari. La Dirigente Scolastica dott.ssa Luisa Manto ritiene molto importante questa idea legata al territorio e al suo sano sviluppo. L’iniziativa è stata curata dall’insegnante referente Rosa Midili.

2014_01_17-LEGAMBIENTE_TIRRENO-Festa_AlberoLe Amministrazioni del territorio sono state rappresentate dal Vicesindaco di San Pier Niceto avv. Francesco Ruggeri insieme al consigliere Gitto, dall’assessore avv. Rosangela David del Comune di Monforte San Giorgio, dall’Ass.Viviana Schepis del Comune di Condrò, dal vice Sindaco Santina Bitto del comune di Gualtieri Sicaminò.

Da parte degli alunni canti e pensieri per l’Albero che è "Padre della Vita". Bellissimi alberi d’Ulivo sono stati donati dal florovivaista Salvatore Crisafulli. I parroci e il risuonare della campane hanno reso particolarmente bella e coinvolgente l’iniziativa legata alla terra.

Accoglienza ai partecipanti con Pane e Olio nel plesso di Monforte Marina, alberi d'ulivo e grano nei campi, nelle aiuole e nei vasi di tutte le scuole. La giornata è stata dedicata al recupero del paesaggio agrario e alla salute alimentare e allo sviluppo sostenibile. Buone pratiche di informazione e di formazione per le scuole del territorio, che ha visto coinvolti tutti i plessi scolastici dell’istituto Comprensivo di San Pier Niceto (ME). Che meraviglia!

Milazzo 17 Gennaio 2014 - LEGAMBIENTE DEL TIRRENO - e-mail: legambientetirreno@tiscali.it

 

16Gen/140

Palermo – Pregare Lavorare Camminare insieme «Giornata Dialogo ebraico-cristiano – Settimana di Preghiera per l’unità dei cristiani

1-2014_01_16-Palermo-Ebr-crist-Vitellaro-DonOrione 2-2014_01_18-Palermo-SAEPA_UNITA_CRISTIANI-

15Gen/140

Messina – Anno 2014 «Settimana per l’Unità dei Cristiani -“Cristo non è diviso”»

 

1-2014_01_18-25-UNITA_CRISTIANI-locandinaSettimana per l'Unità dei Cristiani dal 18 al 25 gennaio

Ufficio per l’Ecumenismo e il Dialogo interreligioso

Le ragioni della Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani dal 18 al 25 gennaio nelle parole che Suor Tarcisia fmm, che sollecita il nostro impegno nei confronti della preghiera Testamento di Gesù:

« Siano tutti una cosa sola, come tu Padre sei in me e io in te.

E il mondo creda che tu mi hai mandato » (Gv 17,21) 

Quest’anno il tema-guida della settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, "Cristo non è diviso" (1Cor), viene a dirci che la chiesa ovunque si trovi, non è solo una parte più a meno importante del tutto, ma è presenza viva del Cristo che non può essere diviso. Il tema è stato scelto e proposto dai cristiani del Canada. Una terra di ampi spazi, una nazione crocevia di popoli diversi che si sono integrati tra loro e con i nativi, dando un esempio concreto di integrazione.

Ogni parroco sogna ed è inviato a fare unità, a consentire ai cristiani di sperimentare la forza e la bellezza di una pluralità articolata, dinamica, di una comunione di fatto, in cui c’è posto per tutti. Ogni parrocchia, là dove vive concretamente la comunità cristiana è in questo una palestra di unità.

L’unità fra le diverse confessioni cristiane è la meta verso cui ci muoviamo, ma è ancora prima il punto di partenza, il progetto scaturito dal cuore di Cristo affidato alla nostra collaborazione. L’unità per cui preghiamo e che cerchiamo di curare dunque è già data e ogni cristiano è chiamato a portarla consapevolmente nei luoghi in cui vive.

Qualcuno ha osservato che settimana di preghiera ecumenica è diventata una specie di settimana della cortesia ecumenica, dopo la quale tutto ritorna come prima: le distanze tra le comunità cristiane sono mantenute senza sollevare più questioni, senza interpellare più i battezzati e il loro modo di essere presenti nel mondo. A ciascuno riviene il compito di smentire una simile affermazione.

Carissimo parroco, se puoi, ogni giorno porta nella preghiera, tua e delle persone di cui hai cura, l’unità dei cristiani. Puoi servirti degli SPUNTI DI PREGHIERA in allegato e non dimenticare di mettere nella tua agenda le occasioni di Celebrazione ecumenica della Parola di Dio in Diocesi:

> MESSINA, Gazzi, Parrocchia S.Nicola di Bari, sabato 25 gennaio, 2014, ore 18;presiede S.E. Mons. Calogero La Piana.> MILAZZO, Parrocchia S.Cuore, domenica 26 gennaio 2014, ore 19.> TAORMINA, Venerdì 21 febbraio, ore 18, Chiesa S.Maria di Gesù Redentore.

INTENZIONI DI PREGHIERA e RIFLESSIONE PER LA SETTIMANA DI PREGHIERA PER L’UNITA’ DEI CRISTIANI - Clicca su "continua a leggere"

15Gen/140

Messina – Anticipata al 16 gennaio 2014 «La Giornata del dialogo tra cattolici ed ebrei»

2014_01_16-Ecu Cialla 2014 Ebr-crist-DonOrione