CARLO FRANCIO' Sito personale e comunitario – associazioni e realtà sociali -"Il Leone e il Gallo" – "Amico di Lampedusa"

28Dic/110

Messina – «Cristo Re – XXXI Convegno Caritas»

Giovedì 29 dicembre 2011 ore 9.00

Istituto CRISTO RE - Viale P. Umberto, 89

XXXI CONVEGNO CARITAS

VOLONTARIATO: Gioia di Amare

Esperienza di gratuità e percorsi educativi

Saluti - Arcivescovo mons. Calogero  La Piana

Introduzione - Don Gaetano Tripodo

Interverranno: A. Mantineo - A. Morabito - L. Palumbo - G. Panizza - L. Squillace

Presidente del CESV di Messina - Presidente dell'Associazione "Senza Barriere - Comunità di sant'Egidio - Presidente della comiunità Progetto Sud - Vice Presidente della rete nazionale CSV NET

Vi ripropongo il magistrale intervento di Don LUIGI CIOTTI al XXX CONVEGNO CARITAS del 2010

27Dic/110

Messina – «Il Mondo del BASKET… Messaggero di SOLIDARIETA’»

Il 21 dicembre 2011 alle 18.30 il PalaNebiolo ha ospitato un significativo evento di condivisione e fraternità con la Comunità di Saponara, duramente colpita dal disastroso nubifragio con tre innocenti vittime e tanti danni materiali.

E' un gesto che contraddistingue positivamente il mondo dello Sport in generale e quello del Basket in particolare, in un periodo in cui hanno comandato per molto tempo squallidi personaggi nelle vesti di padroni di mercanti e di mercenari.

Un plauso alle persone presenti che nonostante il freddo e le insufficienti indicazioni stradali, per il raggiungimento del PalaNebiolo sede del Cus Messina, sono riuscite a partecipare all'evento dando il loro contributo di

solidarietà portandosi al Banchetto che lo speaker Daniele Straface, con sobria

insistenza invitava di visitare, ed assistendo ad un vero incontro di Basket tra i migliori 24 giocatori Messinesi divisi in due squadre capitanata la Bianca da Ciccio Anselmo-Dani Baldaro con assistente Emanuele Franciò, e quella in maglia scura guidati da Pippo Sidoti, Francesco Paladina e Luigi Biondo. L'Amatori Basket ha diviso le forze schierando Arrigo, Centorrino e Galletta nella squadra in maglia chiara (ogni atleta ha indossato la propria divisa di club) e Carnazza e Restuccia nella squadra scura.

Quindi l'evento "All Star Game" è stato voluto da Tutto il Mondo del Basket Messinese e coordinato da Enrico Gulletta, presidente del Comitato provinciale Fip con l'organizzazione del Cus Messina guidato dal commissario straordinario Sergio Cama, per dare solidarietà ed essere concretamente vicini alla popolazione di Saponara, rappresentata dagli Assessori Liotta e Vinci. Che dopo un breve ringraziamento hanno dovuto lasciare il palasport per presenziare ad altre iniziative di solidarietà.

Numerosi premi e riconoscimenti sono stati dati ad arbitri e giocatori di squadre under, il tutto allietato da un intermezzo musicale e sportivo dato da valenti ballerini che si sono esibite dimostrando un grande impegno. In ultimo vi è stata la presentazione, in anteprima, di un libro sul movimento cestistico messinese firmato da quattro autori tra cui Saverio Zappulla, che ne ha dato breve traccia, ripercorrendo qualche tappa e concludendo con gli auguri di buone feste.

FILMATI

Ingresso Squadre

PARTITA

Spettacolo

24Dic/110

Messina – NATALE 2011 – «BLOG – “AUGURI UNIVERSALI”»

Vi faccio - Ci facciamo - Ci hanno fatto gli

* AUGURI di BUON NATALE *

Tantissime Persone ed Associazioni presenti nel BLOG.

Eccone una variegata ed eterogena composizione.

Iniziamo con un breve ma significativo testo di un Uomo mandato da Dio ed amato da tante persone a noi care.

«Andiamo a Betlemme. Il Natale ci faccia trovare Gesù e, con Lui, il bandolo della nostra esistenza redenta, la festa di vivere, il gusto dell' essenziale. il sapore delle cose semplici, la gioia del dialogo, il piacere della collaborazione, la voglia dell'impegno storico, la tenerezza della preghiera ... Don Tonino Bello»

Vogliamo ribadirlo con tutta la forza che ci è consentita dall'esperienza , prima ancora che dalla Fede.

"Ogni Uomo è Unico ed Irripetibile e Tutti gli Uomini di Tutti i Tempi formano la FAMIGLIA UMANA."

«Ritornando alla semplicità del Vangelo, al Mistero dell'Incarnazione saremo capaci di intensificare la partecipazione di tutti i popoli della terra per realizzare il grande progetto del "Regno di Dio"»

«Uomini di tutte le tribù...»

Ancora una volta vivremo nell’oggi della liturgia  lo straordinario mistero dell’Incarnazione.

Il Verbo di Dio ha preso il volto di Gesù, / ne ha assunto il corpo, la voce, lo

sguardo, / perché noi potessimo incontrarlo, vederlo, toccarlo. /  Oggi il Verbo, per farsi carne / nell’umanità di questo nostro tempo, /  chiede a noi di essere volto, voce e corpo / di quella Parola uscita dalla bocca di Dio /  per essere luce sul cammino / di ogni uomo e ogni donna. /  Ci conceda il Signore di sentire / con forza l’urgenza della diaconia /  non dimenticando, soprattutto a Natale, / che i poveri del Signore, / sono loro i prescelti da Dio per mostrare / l’amore che salva.

Abbiamo voluto mettere anche il volto di qualche Bimbo e di qualche 

Matteo_Rebecca

ragazzo per riscoprire la gratuità dell'AMORE.

 

22Dic/110

Messina – Chiesa del “Ringo” -«L’attesa di Gesù, coinvolge i Bimbi della 1ª Comunione»

NATALE 2011 - Chiesa del "Ringo"

Pre-nota iniziale

«Chi è il protagonista della Catechesi? Con questa semplice domanda, il Documento di Base, qualche ... decennio fa, ribaltava l'idea che i "piccoli , i "giovani, gli "adulti; fossero solo dei contenitori da riempire, e non i Primi protagonisti della Catechesi.»

Nella Chiesa del "Ringo" - «L'attesa di Gesù, ha visto il coinvolgimento attivo dei "Bimbi" che si preparano a ricevere per la prima volta la "Comunione»". Insieme a loro i rispettivi genitori e la comunità di Sant'Elena-

I bambini, adegiuatamente preparati dalle catechiste,  si sono impegnati attivamente a "movimentare" la Liturgia della Novena. Il tempo di Attesa, ricordo della Prima venuta, la nascità  di Gesù e figura del Suo ritorno finale nella Gloria,  la "Parusia".

Padre Pippo, Parroco di Sant'Elenaha voluto ricordare a tutti, ma in special modo ai bambini che "il posto di accoglienza, la grotta di Gesù è e deve essere il nostro cuore. "

Quindi è buona cosa preparare il presepio, icona della Sacra Famiglia, formata da Maria, Giuseppe e Gesù. Ricordarci che il giaciglio di Gesù è un'umile mangiatoia. Ma se non metteremo in pratica questa testimonianza di sobrietà, umiltà ed amore nella vita di tutti i giorni, rimarrà solo un breve momento pieno di effimere luci che presto si spegneranno. Per questo Gesù dice agli adulti: "...se non vi farete Piccoli come i Bambini non entrerete nel regno dei Cieli".

E noi sappiamo, proprio da adulti quanta poca testimonianza abbiamo dato, specialmente in questi ultiimi tempi, con scandali perniciosi, anche avallati, a volte, da colpevole silenziosità.

«Ma "Il sole che sorge dall'alto" le cui strade sono preparate dal "bambino profeta dell'Altissimo", ci rassicura che grazie "alla bontà misericordiosa del nostro Dio"...saremo rischiarati nel nostro cammino e Lui  "dirigerà i nostri passi sulla via della pace

12Dic/110

Messina – Curcuraci – «Il Presepe nella Tradizione dei Villaggi Messinesi»

Da Scilla a Cariddi... da  Villa San Giovanni a Curcuraci

Le due sponde unite da un PONTE di attesa Messianica!

Dai Presepi di Villa San Giovanni a quelli della

PARROCCHIA S. MARIA DEI BIANCHI

«... sarà chiamato Emmauele»

UNA CARRELLATA DEL PRESEPE VIVENTE 2010

12Dic/110

Messina – SAE «L’approfondimento, come via maestra per l’Ecumenismo»

SAE - SEGRETARIATO ATTIVITÀ ECUMENICHE

Gruppo di Messina (Associazione Ecumenica “E. Cialla”)

Giovedì 15 dicembre 2011- ore 18.30

«Lettura ecumenica degli Atti degli Apostoli»

Primo incontro: Atti 1,1-11

2011_10_24-Università -Rabbino_CIPRIANI-Introduce Mario Albano

1Io già feci, o Teofilo, la prima narrazione di tutto quel che Gesù prese a fare e a insegnare, 2sino al giorno che fu assunto, dopo aver dato per mezzo dello Spirito Santo i suoi ordini agli apostoli che aveva eletti. 3 Ai quali egli, dopo la sua passione, si fece veder vivo con prove manifeste della sua risurrezione, apparendo ad essi durante quaranta giorni, e ragionando del regno di Dio. 4Quando si trovava con essi, comandò loro di non allontanarsi da Gerusalemme, ma d'aspettarvi la promessa dal Padre; - della quale (disse) m'avete udito parlare. 5 Sì, Giovanni battezzò con acqua, ma voi sarete battezzati con lo Spirito Santo, di qui a non molti giorni. 6Quelli poi si dettero a domandargli: «Signore, è questo il tempo che ristabilirai il regno d'Israele?». 7Egli rispose: «Non sta a voi di sapere i tempi e i momenti; il Padre li ha serbati nella sua potestà: 8ma voi riceverete forza di Spirito Santo, quando verrà su di voi; e mi sarete testimoni in Gerusalemme, e in tutta la Giudea e la Samarìa, e fino alle estremità della terra». 9E, detto questo, mentr'essi guardavano, si levò in alto, e una nuvola lo nascose agli occhi loro. 10 E come essi avevano ancora gli occhi fissi in cielo mentr'egli se ne andava, ecco due uomini in bianche vesti presentarsi, 11e dire: «Uomini di Galilea, che cosa state riguardando in cielo? Questo Gesù, che è stato assunto in cielo di mezzo a voi, verrà nella medesima maniera che lo avete visto andare al cielo».

Ti aspettiamo presso la sede della  Piccola Comunità Nuovi Orizzonti Via Ugo Bassi, 26, 1° piano (dietro Piazza Cairoli)

8Dic/110

Villa San Giovanni – Associazione Ponti Pialesi «A proposito di… Natale»

giovedì 8 dicembre ore 18.00

Villa San Giovanni - ex scuola Materna PIALE

Ass. Ponti Pialesi -15ª Edizione - Anno 2011

 «A proposito di... Natale»

Inaugurazione Mostra dei Presepi

"L'AMICIZIA TRA I POPOLI"

«ANGOLO SOLIDALE»

-STORIA DEL PRESEPE NEL MONDO-

DICEMBRE 10-11-...-17-18...26

GENNAIO 1...-6-7-8...14

ore 17.00 -20.00

L'INVITO è PER TUTTI

 

8Dic/110

Messina – Un appuntamento con la nostra coscienza – “MIGRANTI! Non Numeri ma Persone”

Venerdì 9 dicembre 2011 alle ore 16.00 

Parrocchia S. Maria Consolata

La CESI, nella persona del Diacono Santino Tornesi (Direttore Ufficio regionale per le Migrazioni)

presenta tre Importanti avvenimenti:

  • Presentazione Dossier statistico 2011                 - Direttore Santino TORNESI

  • Presentazione del libro "Sullo stesso barcone  - D.ssa Elena DE PASQUALE

  • Proiezione video "La Migrantes a Lampedusa. Raccontare la speranza"








    NOTE sull'APPUNTAMENTO  2010

8Dic/110

Messina – Rinsaldati dallo Spezzare il pane -“La Festa del bentornato ad OMAR”

«Non bisogna aver paura di parlare del Bene, delle cose positive che l'Uomo è capace di fare. Si deve essere però timorosi di non enfatizzare, di non  pensare che tutto sia frutto della farina del nostro sacco.

La meravigliosa costante verità è che la

Comunione, lo spezzare lo stesso pane,

 ci porta ad essere un tutt'uno con la Trinità. I nostri peccati, le nostre deficienze si annullano quando sono unite alla misericordiosa Carità di Dio. Ma è pur vero che una scintilla della sua Sapienza illumina gli sguardi di chi si abbandona alla sua Luce.»

"La Festa del bentornato ad OMAR"

In sintesi è stata una vera Festa questo Ritorno. Possiamo anche dire che è nato il Gruppo OMAR_OMAR. Per indicare come la Comunità di Sant'Elena, con la guida di Padre Pippo si sia 'fusa  con la Comunità della Casa della Speranza "Viviana

 Lisi", amorevolmente condotta da Fratel Carlo, Camilliano doc.

Le Agende della Solidarietà sono state il tramite per contribuire vicendevolmente allo scambio dei doni natalizi. Intensa la partecipazione e grande la soddisfazione espressa da Fratel Carlo  a tutta la Comunità di Sant'Elena riunita nella Chiesa del 'Ringo.

Il Pranzo Comunitario realizzato nella domus di una 'distinta Coppia OMARIANA, con l'autorevole presenza e commovente partecipazione dei Genitori di Viviana LISI,  ha suggellato una giornata piena di fraternità.

 

 

2Dic/110

Messina – Forte Ogliastri -«La Solidarietà è di casa a “Senza Frontiere”»

Dall'8 all'11 dicembre a Forte Ogliastri dalle ore 10 alle 23

«Impara l'Arte  e mettila al servizio del Prossimo»

"ARTISTI A SOSTEGNO DELLA COLOMBIA"

«Più di 70 artisti a sostegno dell'iniziativa Collettiva Afrocolombiana»

"Troveremo tanti Lavori di : traforo, pittura, creazioni in swarovski, arredo ecodesign, vintage d'autore, quadri, poesie, creazioni design, tratti da legare, foto, bijoux... che potremo acquistare per fare un triplice dono- alla Colombia, ai nostri amici e a noi!"

1Dic/110

Mazara del Vallo – «Un invito a giovani ed adulti a “guardare” alla Grotta di Betlemme»

Don Giuseppe Alcamo, è , da tempo, gradito ed illustre Ospite del BLOG, (Febbraio 2010).  Nel tempo abbiamo potuto seguire la sua proficua e incessante attività di Direttore dell'Ufficio Catechistico, (Regionale e Diocesano Mazara del Vallo), di scrittore ed autore di libri e sussidi a sostegno dei cammini ecclesiali e Catechistici, (Documento di Base - Cammino Neocatecumenale)  degli adolescenti, dei giovani e degli adulti. Tale attività ha tenuto sempre conto della "carità" dando impulso alle attività della Comunità "Casa della Speranza".