CARLO FRANCIO' Sito personale e comunitario – associazioni e realtà sociali -"Il Leone e il Gallo" – "Amico di Lampedusa"

27Nov/110

Messina – “Il futuro è nella solidarietà e nell’integrazione” -«W.T. WALKING TOGETHER ce lo ricorda con il suo Calendario 2012»

La parola agli Operatori!

Associazione Walking Together - A piccoli passi...

Continua l'impegno dell'associazione Walking Together nel promuovere e sostenere progetti e attività nei paesi del sud del mondo.
Anche quest'anno "a piccoli passi" stiamo cercando di dare it nostro semplice contributo con attivita di sensibilizzazione e raccolta fondi finalizzate alla realizzazione e al completamento di progetti avviati o da avviare, principalmente nell'orfanotrofio di Gossace in Uganda ma anche in Etiopia, in Congo, in Sudan, in Colombia ecc.
Nell'estate appena trascorsa, non potendo essere presenti in Africa (come gruppo messinese) con il nostro consueto viaggio, pur pienamente convinti che il viaggio è un momento essenziale per ciascuno di noi, perche viaggiare significa incontrare le persone, creare legami, costruire ponti da percorrere in entrambe le direzioni, abbiamo, tuttavia, concentrato it nostro impegno su due mostremercato che si sono svolte una a Roccalumera nel parco letterario "Salvatore Quasimodo" e l'altra alla villa comunale di Taormina, durante le quali abbiamo esposto oggetti proventi dall'Etiopia e dall'Uganda e una mostra fotografica con immagini e ricordi di momenti vissuti da ciascuno di noi durante i viaggi.
In occasione della mostra-mercato di Roccalumera abbiamo avuto anche it piacere di avere con noi Suor Maria Caudullo, della congregazione delle "figlie della Misericordia e della Croce", che ci ha ospitato in Etiopia nell'estate del 2010; a lei abbiamo consegnato la raccolta della serata, con la quale Suor Maria, successivamente, ha comprato i banchi delle due aule scolastiche da noi precedentemente finanziate nel villaggio rurale di Wolisso in Etiopia.
L'associazione, tuttavia, quest'anno a stata ugualmente presente in Uganda grazie ad alcuni volontari di Lamezia Terme e di Napoli che hanno verificato l'andamento dei progetti gia avviati e in particolar modo la costruzione del nuovo dormitorio femminile nell'orfanotrofio di Gossace, progetto cofinanziato dalla nostra associazione e dall'associazione svedese "Golomolo Sveden".
Tra le varie attività sopra elencate stiamo, inoltre, cercando di effettuare un lavoro di sensibilizzazione anche nelle scuole, abbiamo già fatto un primo incontro, in occasione della Messa di inizio anno scolastico, con it liceo classico "Maurolico" di Messina.
Adesso stiamo programmando le varie attività da mettere in atto in questi ultimi due mesi dell'anno, in vista anche delle prossime festività natalizie (es. mostre-mercato, mostra fotografica, incontri nelle scuole ecc.).
Abbiamo anche già pronto it nuovo calendario per il 12012.
Dobbiamo, inoltre, dire che relazione attività WT 2011.doc sono tante le persone che in questi anni, con i loro piccoli o grandi contributi, ci hanno aiutano e continuano a sostenerci e a tutti loro noi diciamo it nostro grazie di cuore.
Questo in sintesi quasi un anno di lavoro svolto dai volontari dell'associazione, nei momenti liberi o meno liberi che ognuno di noi si ritaglia, convinti che solo "Walking Together" cioé camminando insieme tra amici che si incontrano, tra persone che ugualmente danno e ricevono, possiamo fare tutti la nostra parte che non è più assistenza o beneficenza ma diventa concreta solidarietâ.

 Angelo e Giovanna  W.T.
Per informazioni e/o adesioni: Padre Andrea Cardile
tel. 347 50 19 789

Anche il BLOG è disponibile a ricevere richieste per smistarle a W.T.

26Nov/110

Barcellona P.G. – «A 4 giorni dall’esondazione del Longano – I giovani spalano il fango»

Barcellona P.G. 26 novembre 2011

Grande esempio di solidarietà del Popolo Barcellonese che si è rimboccato le 'maniche ed insieme agli uomini delle Istituzioni preposte allievano i disagi di quanti sono stati colpiti più duramente dall'esondazione del torrente Longano di martedì 22 novembre 2011 ore pomeridiane..

Le Strade vicine al torrente sono intransitabili ed è pericoloso anche cammminare a piedi.

Interi cantinati e primi piani di vecchie e nuove abitazioni sono immerse nel fango insieme al loro contenuto. Molte le auto rimaste nei cantinati. In qualche caso i volontari allertati dal tam tam di amici e conoscenti sono riusciti a salvare persone disabili bloccate ed immerse nel fango dentro la loro casa posta al piano terreno.

Vogliamo  ringraziare il 'Gruppo di giovani volontari che ha accettato, dopo insistente mia richiesta, di essere fotografato. Vuole essere il segno che il primo aiuto lo diamo noi stessi con il proprio esempio, L'amicizia la solidarietà che traspaiono dai volti solari di questi giovani, maschi e femmine impegnati nel soccorso, spalando dove è più necessario, ci forniscono l'esatta cifra di una gioventù diversa da quella che impera in certi can..ili televisivi.

Panoramica

 

26Nov/110

Messina – Cultura_Ecumenismo_Promozione dell’Uomo – «Un affresco attuale delle nostre risorse intellettuali sociali e religiose»

«Tre giorni intensi e proficui. Ottimi i Relatori, ottime le Moderatrici ed eccellenti gli Interventi, anche vivaci, del numeroso e qualificato Uditorio, che ha dato vita ad un dibattito a più voci.»

Giovedì 17  e Venerdì 18 - ore 16.30 e poi Sabato 19 ore 9.30 -novembre 2011  nell'aula S. Pugliatti della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Messina

si è tenuta la 'Quattro Giorni di "La Bibbia sulle strade dell'uomo" sul tema «Tra voi, non così (Lc 22,26)» -"I luoghi del potere"

In sintesi potrei definirlo «Un affresco attuale sulle nostre risorse intellettuali sociali e religiose» .

Abbiamo ascoltato ed apprezzato, introdotti e moderati da; Ivana Risitano - Silvia Geraci e Rita Fulco >  Giovedì 18 Gaetano SILVESTRI -"Democrazia: potere e responsabilità " - Luigi Mariano Guzzo Comunicazione - Venerdì 19 Paolo RICCA "La Potenza della parola e la famiglia" _ Bruno e Rosalba DE LUCA "La grazia della sterilità" - Sabato 20 Raniero LA VALLE "Oltre 40 anni dal Vaticano II; quale Chiesa per la società contemporanea?"_ Eric NOFFKE "Dio contro Cesare"

Ognuno di essi ci ha trasferito la sua conoscenza con grande fervore ma in atteggiamento di umiltà. Non è possibile, e non ne sarei capace, di fare la sintesi di relazioni ricche di riferimenti storici e di competenti approfondimenti sui vari temi trattati.

Quello che più colpisce e che 'Tutti i Relatori non hanno 'recitato una parte, pur essendo sulla scena nazionale da molto tempo, ma si sono premurati di farci partecipi del divenire del loro pensiero e della capacità di approfondimento di dettagli che dettagli non sono. Per esempio Raniero la Valle ha parlato del Concilio Vaticano II rilevando più riferimenti da quello che non è stato scritto nei documenti finali e partendo dalla constatazione che oggi bisogna chiedersi, non quale Chiesa ma bensì quale FEDE per la società contemporanea.

Di complemento alla notevole riflessione di Paolo Ricca sulla Famiglia, sulla Coppia e sul matrimonio è stata la Testimonianza, da tutti avvertita come un grande stimolo all'affidamento ed abbandono fiducioso nelle mani di Dio, di Bruno e Rosalba De Luca che hanno trasformato la sterilità della coppia, nella pienezza della pioggia che bagna ed irriga formando, nel tempo, una 'grande famiglia con tre figli di cui una la più giovane, con la "ricchezza" di disabilità. Gettonati gli interventi su entrambi.

Gaetano Silvestri, da magistrato e fine conoscitore della Costituzione ci ha stimolati a conoscerla di più per apprezzare meglio che la Responsabilità rende Liberi". Eric Noffke ha fatto rivivere l'Antico e Nuovo Testamento con riflessioni ardite sulla figura storica di Gesù ed il suo approccio con il potere temporale di Cesare. ("Date a Cesare...).

In ultimo richiamo lo stile del prof.re Antonio Mantineo, che con garbo ed in modo efficace ha coordinato, coadiutato dagli aderenti ai vari Gruppi costitituenti la spina dorsale per la realizzazione di questo Avvenimento giunto alla 4ª edizione.

Consiglio di visionare i filmati per apprezzarne i contenuti.

PROCLAMAZIONE IMPEGNI - Rita Messina Labate


RANIERO LA VALLE

ERIC NOFFKE

FAMIGLIA DE LUCA

PAOLO RICCA

GAETANO SILVESTRI

RITA FULCO

25Nov/110

Messina – “Ringo” – Solidarietà e Comunione «Si rinnova l’incontro… molto speciale»

Mercoledì 23 novembre 2011,  prima di iniziare la Catechesi sul Brano Evangelico della Prima Domenica d'Avvento, il Parroco Padre Pippo Principato, annunciava, come l'anno scorso l'arrivo...di "OMAR.

"OMAR - IL NOSTRO AMICO DELLA DOMENICA"

E' un ulteriore segno di attenzione verso i poveri e gli emarginati. Il Vangelo della scorsa Domenica ci invitava a "vedere ed incontrare Dio nel nostro Prossimo". Ecco l'occasione per renderlo attuale, accogliendo Omar, Fratel Carlo e i volontari della Casa della speranza "Viviana Lisi".

Sabato 26 alla Messa serale e Domenica 27 a tutte le Messe avremo la possibilità di garantire il nostro appoggio a questa iniziativa che opera senza i contributi di nessun Ente statale, ma fidando della Divina Provvidenza e dell'attenzione delle Comunità Cristiane.

In questa occasione ci offriranno un Agenda speciale per l'anno 2012

PER MEMORIA riporto il testo esplicativo 2010 

"OMAR - IL NOSTRO AMICO DELLA DOMENICA"

Così titolava il cartellone posto nella sacrestia. Testimonianza dell'attenzione dei giovani verso OMAR, il non cattolico, di Fede Islamica che la Domenica augurava "Buona Missa" ai frequentatori della Chiesa di Sant'Elena e che bene esplicitava l'affetto speciale da parte di tutta la Comunità guidata da Padre Pippo Principato.

Poi nel 2009, improvvisamente la malattia, i ricoveri, le cure... Non tutto è andato bene, sono rimaste profonde cicatrici che segnano ancora il suo corpo, ma non la sua mente. Adesso si trova presso La Casa della Speranza Viviana Lisi , struttura messa a disposizione dal Comune di Riposto (CT). E' ben assistito sia fisicamente che spiritualmente e visti i progressi conseguiti, il suo fisioterapista ipotizza che cure più tempestive e mirate avrebbero potuto agevolare una migliore guarigione.

Durante le  "visite" della piccola delegazione comunitaria, il suo volto esprime serenità e gioia , è interessato alla vita parrochiale , chiede delle tante persone che si fermavano a parlare con Lui prima o dopo la Messa e delle amorevoli Famiglie che lo avevano come gradito ospite a pranzo.

Al rientro, Padre Pippo ha cura di portare a conoscenza e condividere con la Comunità i progressi e e lo stato di salute di Omar. " I gesti valgono più delle parole e «i frutti ci dicono se l'albero è buono». "

INCONTRO 2010

Scalinata della Chiesa di Gesù e Maria del Buon Viaggio al "Ringo" - Domenica 28 dicembre 2010

Molto più asciutto nel fisico, con una intensa espressione sul volto segnato dalle conseguenze dell'ictus.

OMAR- "Il nostro amico della Domenica" ha , finalmente, incontrato ed abbracciato i suoi tantissimi "amici".

Fratel Carlo, al termine della Messa delle ore 12.00, con molta semplicità, ha ringraziato "Padre Pippo " per la calorosa accoglienza ed il concreto sostegno ricevuto da tutta la Comunità di San Elena.

Moltissime persone, infatti, dopo aver ricevuto un segnalibro, si sono avvicinate al banchetto allestito dai Volontari, per acquistare il libro "Raggi di Speranza", scritto proprio da Viviana Lisi e ricevere anche il Notiziario "Semi di Speranza". I proventi della vendita andranno a sostegno delle necessità di Omar e di tutti gli altri Ospiti della Casa.

Notizie sulla La Casa della Speranza Viviana Lisi

21Nov/110

Messina – «Significativo esempio di coniugazione dei valori Costituzionali e i Diritti e Doveri del Minore Straniero»

Martedì 15 novembre 2011  dalle ore 09.00 alle 13.30 si è svolto al Palacultura di Viale Boccetta a cura del DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE  - CENTRO PER LA GIUSTIZIA MINORILE PER LA SICILIA il Seminario

Aspetti problematici ed operativi
nell’intervento sui minori stranieri”
.

- Prologo -Inconvenienti stradali - Per un forzoso ritardo dell'equipe proveniente da Palermo, il Dott. Michele Saya - Presidente del Tribunale per i Minorenni di Messina e la Dott.ssa Giuseppina Latella - Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Messina, accolti dalla Dott.ssaMaria PalellaDirettore dell’Ufficio di Servizio Sociale per i Minorenni di Messina, non hanno potuto, per i susseguenti impegni partecipare al Seminario.

Un vero peccato perchè il Seminario, grazie alla competenza ed al 'cuore delle Relatrici e la verve della Conduttrice, ci ha 'regalato un esempio di leale impegno e dedizione per il proprio difficile lavoro a favore dei giovani emarginati tutti, ed in particolare per quelli stranieri che rimangono impigliati nella rete della Giustizia.

La conduttrice Rosalba Romano, interloquendo in modo spontaneo con la platea piena di qualificate presenze, ha chiarito che il "Seminario", portato in giro per la Sicilia, ha il compito di favorire un diverso approccio intorno alle tematiche trattate. 

Interessante e produttiva la relazione della Dott.ssa Graziana Mangiacavallo, che parlando della Etnopsichiatria, confrontandola con altre terapie, ha posto il problema primario del "rispetto della cultura di origine dei giovani stranieri". "il trauma dell'abbandono e lo shock culturale" quasi sempre sono all'origine di comportamenti non rispettosi della Legge.

Con un appassionato intervento, l'assistente sociale Giancarla Panizza, ha saputo dare un quadro nitido e veritiero della situazione attuale, mettendo in risalto quante persone umili e nascoste danno il loro formidabile contributo per alleviare le sofferenze del Prossimo, penso alla "Rete primaria di adulti che accompagnano, gratuitamente, i giovani svolgendo la funzione di Tutor".

Interessante e formativo anche il breve racconto di Vincenzo Pecoraro, che svolgendo la sua azione tra il pagliarelli e l'Ucciardone ci invita a vedere, con occhi liberi, e constatare dai dati ISTAT che l'Immigrazione non è un problema ma una risorsa e che il nostro futuro è a colori.

Elenco partecipanti e Relazioni: 

Dott.ssa Maria Palella – Direttore dell’Ufficio di Servizio Sociale per i Minorenni di Messina - Dott. Michele Saya - Presidente del Tribunale per i Minorenni di Messina, Dott.ssa Giuseppina Latella - Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Messina, Dott. Dario Caroniti - Assessore alle Politiche della Famiglia, Rapporti con le Chiese e Politiche per la Sicurezza del Comune di Messina. Dott.ssa Rosalba Romano- Centro per la Giustizia Minorile per la Sicilia e Dott. Vincenzo Pecoraro - Associazione “Apriti Cuore” Onlus di Palermo

FILMATI



PANIZZA

20Nov/110

Messina – «Occasione di confronto condita da una interessante proposta di Legambiente»

Giovedì 10 novembre 2011 - ore 16.30 nella Sala del Museo Regionale di Messina si è svolto il Convegno su:

«PROPOSTE PER UNA NUOVA STRATEGIA DI POLITICA CULTURALE PER LA GESTIONE DEI MUSEI SICILIANI»

Aperto condotto e concluso dall'ing. Enzo Colavecchio, il Convegno si è rivelato molto proficuo, sia per la qualità che per la vivacità dei diversi  interventi, che coprivano più voci della società; la politica, le istutuzioni, la dirigenza e la cultura.

Dal tono degli interventi 'sembra che la "Primavera del Mediterraneo" lambisca anche le nostre coste e interessi anche taluni esponenti della nostra politica locale e regionale, traducendolo in un più attento interesse per il Bene comune e la gestione della cosa pubblica.

La Direttrice del Museo Regionale,  Giovanna Bacci, ha messo in rilievo, la cronica mancanza di fondi e le lungaggini che non consentono di aprire il nuovo Museo.  Gianfranco Zanna, con un intervento a tutto campo ha fatto partecipe l'Uditorio della ricchezza e delle potenzialità di tanti Musei (ca 20, di piccole dimensioni) sottovalutati e poco conosciuti, che sicuramente farebbero da formidabile cornice ai siti archeologici che da soli coprono la quasi totalità dei visitatori. Negli altri interventi si sono colte la volontà di opporsi a chi vuol fare della cultura un mercato, la speranza di poter connettere l'area dell'ex Ospedale Regina Margherita con il Museo, in modo da formare un auspicabile Cittadella della Cultura. E ancora la sollecitazione a sentire proprio e a Promuovere l'enorme Patrimonio culturale visto come Bene pubblico da fruire per generare cultura ed informazione e non come unico strumento di guadagno adatto ad imprenditori impreparati e "ignoranti".

Nell'intervento finale l'Ing. Colavecchio mettendo insieme le dinamiche del dibattito auspica che si passi dalle parole ai fatti, e di  Promuovere il Patrimonio Culturale di cui è dotata Messina e la Sicilia in generale.

Sono intervenuti : Giovanna Bacci.  Direttrice del Museo regionale di Messina - Gianfranco Zanna, resp. del Dip.reg. di Legambiente per i Beni culturali -gli on. Giovanni Ardizzone e Filippo PanarelloSalvatore Scuto (Sovrintendente di Messina), Giuseppe Previti (Pres. del Consiglio Comunale), prof.re

Ai partecipanti sono stati distribuiti gli opuscoli "SALVAILMUSEO" 2001

CONLUSIONI

19Nov/110

Palermo – U.P.E.D.I. – «La Cultura del Cammino Ecumenico»

martedì 29 novembre 2011 ore 17.30

Teatro dell'Istituto Don Orione  - Via Ammiraglio Rizzo, 68

«VIVERE LA FEDE»

"Testimonianze  della Chiesa Luterana e della Chiesa Ortodossa di S. Marco d'Efeso"

 

Chiesa Anglicana - Chiesa Avventista del 7° Giorno - Chiesa Cattolica - Chiesa Evangelica della Riconciliazione - Chiesa Evangelica Luterana -Chiese Valdesi e Chiese Metodista - Parrocchia Ortodosse di S. Marco di Efeso e S. Caralampo - Vicariato per la Sicilia dell'Arcidiocesi Ortodossa d'italia e di Malta

A cura del

Uffico Pastorale per l'Ecumenismo ed il Dialogo Interreligioso

 della Diocesi di Palermo

Locandina 29 novembre 2011-UPEDI

16Nov/110

Messina – Un mondo solidale – «Settimana dell’educazione speciale»

Ubaldo Vinci

Posso chiedervi una cortesia su una cosa che mi sta molto a cuore ? C'è qualcuno disposto a pubblicare questo messaggio e lasciarlo sulla sua bacheca per 1 ora ?

" Questa è la settimana dell'educazione speciale, dell'autismo, dell'ADHD (deficit di attenzione), della dislessia ... e il mese della sensibilizzazione. "

«In onore di tutti i bambini che lottano ogni giorno per avere successo ... e di coloro che li aiutano. Grazie!»

Caro Ubaldo è la prima volta che riporto qualcosa da Facebook. Lo faccio volentieri condividendo la tua richiesta.

 Le mie personali Motivazioni

15Nov/110

Messina – «IVª Edizione di “La Bibbia sulle strade dell’uomo”»

Giovedì 17 novembre 2011 - ore 16.30

Nell'aula S. Pugliatti della Facoltà di Giurisprudenza  dell'Università di Messina

prende il via la 'Quattro Giorni di "La Bibbia sulle strade dell'uomo" con il tema

«Tra voi, non così (Lc 22,26)»

"I luoghi del potere"

* Quale può essere il senso dell'invito rivolto quella sera ai suoi amici, se dopo duemila anni tutta la storia delle nazioni, delle istituzioni e perfino di quelle religiose, delle relazioni in genere, soprattutto nei confronti delle donne e dei bambini, sembrano caratterizzate dalla prevaelnza dell'uso della forza, dell'esercizio ubriacante del potere sulle persone e sul creato?

Tanti e di grande livello culturale i relatori delle varie giornate; li trovate nel Depliant proseguendo la Lettura. Per riassunto nei Tre Giorni Messinesi potremo ascoltare Giovedì 18 Gaetano SILVESTRI - Venerdì 19  Paolo RICCA _ Bruno e Rosalba DE LUCA- Sabato 20 Raniero LA VALLE _ Eric NOFFKE . A Catanzaro Lunedì 21 S.E. Mons. Vincenzo Bertolone - don Vincenzo RoccoSCATURCHIO -  padre Felice SCALIA - Eric NOFFKE - Giovanni MAZZILLO - Erminio PINCIROLI-  Pino SILVESTRE Salvino COGNETTI.

 

 

 

14Nov/110

Messina – Per la coerente applicazione dei valori democratici di giustizia e solidarietà «Mediazione Culturale nei Servizi Minorili»

Martedì 15 novembre 2011  ore 09.00 / 13.30

Palacultura, Viale Boccetta -Messina 

DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE  - CENTRO PER LA GIUSTIZIA MINORILE PER LA SICILIA

Seminario

Aspetti problematici ed operativi nell’intervento sui minori stranieri”.

PROGRAMMA DEI LAVORI

9.00 Registrazione dei partecipanti

9.15 Saluti - Dott.ssa Maria PalellaDirettore dell’Ufficio di Servizio Sociale per i Minorenni di Messina

Autorità: Dott. Michele Saya - Presidente del Tribunale per i Minorenni di Messina, Dott.ssa Giuseppina Latella - Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Messina, Dott. Dario Caroniti - Assessore alle Politiche della Famiglia, Rapporti con le Chiese e Politiche per la Sicurezza del Comune di Messina.

9.30 Apertura, moderazione e chiusura dei lavori: Dott.ssa Rosalba Romano- Centro per la Giustizia Minorile per la Sicilia e Dott. Vincenzo Pecoraro - Associazione “Apriti Cuore” Onlus di Palermo

10.00 Relazioni

Dott.ssa Graziana Mangiacavallo - Psicologa nell’ambito dell’EtnopsichiatriaServizio Psicologico Volontario presso U.O. Medicina delle Migrazioni dell’Azienda Policlinico di Palermo

  • "Aspetti psicologici dei minori immigrati non accompagnati: trauma, abbandono e shock culturale".

Dott.ssa Giancarla Panizza –  Assistente Sociale Centro “L’Aliante” – Milano

  • Aspetti pragmatici e operativi nell’intervento sui minori stranieri anche di II° generazione

  • 12.30 Dibattito

  • 13.15 Chiusura dei lavori

  • 13.30 Aperitivo rinforzato

7Nov/110

Messina – Il «G.O.Z. saluta il suo Presidente Don Aldo Mosca”»

GOZ-2011_03_29-Riunione-05Dopo aver salutato il primo Presidente del GOZ, Don Nino Massara, il successore Don Fabio Lorenzetti è arrivato il momento dei saluti anche per Don Aldo Mosca.

E' con Don Aldo Mosca che viene stabilito di coniare l'acronimo G.O.Z. (Gruppo Operativo di Zona) , lasciando come sottotitolo quel "Comunità e Diritti" che insieme a "Lavorare in Rete" faceva parte delle esperienze evolutive di Don Fabio Lorenzetti. Fondatore del gruppo originario è stato Don Nino Massara, ma allora il gruppo si caratterizzava e focalizzava sui temi della Dispersione Scolastica, tanto che molti membri del Comitato Tecnico del Provveditorato agli Studi del tempo ne faceva parte. Penso al prof.re Brancato, alla dott.ssa Annamaria Garufi (Lelat) e..a tanti altri, compreso il Dott.re Saro Biondo ginecologo del Consultorio di Villaggio Aldisio.

In questo periodo 1996 vengono coinvolti quasi tutte le istituzioni insistenti sul territorio a partire dalla Parrocchia SS. Salvatore, la Scuola, con tutti i gradi; Scuola Elementare "Nino Ferraù", Scuola Media "A. Luciani", Scuola Superiore ITG "G. Minutoli", i Consultori Familiari  di Villaggio Aldisio e Fondo Fucile, l'ASL, Medicina Scolastica, Psichiatria Infantile, il Volontariato, Ass. Mano Amica, Ass. Settemila, Sichem, Operatori Guanelliani, Dipartimento Giustizia Minorile  e... ma di questo parleremo nelle schede  e in altro momento.

Oggi il G.O.Z. vuole ringraziare il Presidente, per le sue doti umane e spirituali e per la semplicità ed accortezza dei suoi interventi, che hanno favorito la nascita e crescita di una sincera amicizia fra i componenti del gruppo. Aperto alle problematiche sociali e con il polso della situazione sempre in mente, ha dato impulso ed è stato protagonista delle innumerevoli iniziative di questi anni.

Ciascuno dei componenti istituzionali e non, sente personalmente e come Gruppo di esprimere sentimenti di gratitudine per questo giovane parroco, da sempre accogliente e sorridente, e anche capace di mettere al primo posto la coesione del Gruppo facendo tesoro delle sue qualità umane e spirituali.

Si! Possiamo dirlo, quasi con orgoglio, l'elemento caratterizzante di questo Gruppo è quello di sentirsi ed essere una "Famiglia" istituzionale che pur affrontando tematiche che fanno, come si dice, "tremare i polsi", vuole dare il proprio contributo per la costruzione della più Grande Famiglia Umana..

Nota Finale- Ora un nuovo incarico lo porta più a sud, in un luogo che ci divenuto più familiare per la presenza del nostro amato Vescovo Don Franco Montenegro, che da piccolo sgambettava proprio nel Villaggio Aldisio.

A distanza di tre anni lo ritroveremo a celebrare la Messa di inizio  "collaborazione" del suo nuovo Parroco -"battezzato"- Don Aldo Mosca.

Sabato 12 novembre ad Agrigento, nella Parrocchia vicina allo Stadio Esseneto sarà una grande festa per l'accoglienza del Nuovo Parroco. che avrà il seguito di una folta rappresentanza della Parrocchia, (tre pullman), similmente al 17 maggio 2008 in cui gioirono oltre mille messinesi che accompagnarono l'inizio del Ministero Episcopale di Don Franco..

 

2Nov/111

Messina – Chiesa di “Paradiso” – «Nel segno dell’impegno apostolico»

L'impegno Catechetico del Movimento Apostolico  per l'anno liturgico  2011-2012 inizia

Venerdì 4 novembre 2011 - alle ore 18.00

 nella Chiesa "Cuore Immacolato di Maria" - Villaggio PARADISO CONTEMPLAZIONE

L'Arcivescovo Calogero la Piana presiederà la celebrazione Eucaristica, che darà inizio alla catechesi avente per tema "Si sentirono trafiggere il cuore" (At 2,37).

"La gioia di generare alla fede nella chiesa di Messina Lipari SantaLucia del Mela. Letto alla luce del Vangelo del giorno del Signore."